Selezionati i progetti di valorizzazione delle aree commerciali del territorio

1 Agosto 2019

 

Ieri la Provincia di Rimini ha inviato in Regione le candidature per i progetti di valorizzazione delle aree commerciali del territorio.

Dei sette progetti presentati dai Comuni e dalle Unioni di Comuni sui due ambiti di intervento previsti, la Provincia di Rimini ne ha selezionati quattro: nell’ambito promozione e marketing del territorio, i progetti del Comune di Rimini e dell’Unione Valconca, entrambi per una spesa prevista di 80 mila euro; nell’ambito della riqualificazione delle aree commerciali e mercatali, sono stati selezionati i progetti del Comune di Santarcangelo di Romagna (spesa 290 mila euro) e del Comune di Novafeltria (spesa 150 mila euro). I contributi regionali possono arrivare a coprire fino all’80% della spesa complessiva.

“Si tratta dell’iter previsto dalla L.R. 41/97 sul commercio – spiega il Presidente della Provincia di Rimini, Riziero Santi - che assegna alle Province il compito di individuare le candidature. Il commercio nelle forme tradizionali, come è noto, vive una situazione critica legata a diversi fattori, tra cui anche la concorrenza sempre più forte delle nuove forme di distribuzione organizzata, con un forte rischio di perdita identitaria. L’intreccio tra evoluzione dei settori commercio, turismo, artigianato e vita cittadina è sempre più evidente e richiede una programmazione coerente e condivisa. Nel maggio scorso la Regione aveva stabilito le tipologie di interventi finanziabili per il 2019 con l’intento di favorire lo sviluppo dei sistemi distributivi nei centri storici e nelle aree urbane, gli esercizi commerciali al dettaglio, le attività di artigianato di servizio e i pubblici esercizi. Come Provincia di Rimini, per l’individuazione delle candidature abbiamo applicato prioritariamente i criteri della popolazione residente, dell’importo della spesa, dell’equilibrio territoriale e del livello di progettazione.”