Ufficio amministrativo edilizia

9 Luglio 2019

Prime indicazioni di interesse generale

 

Ricevimento di tecnici progettisti o tecnici comunali:

Ufficio Associato Sismico - via Dario Campana n. 64, 1° piano – ufficio n. 35

  • il martedì mattina dalle ore 9:00 alle ore 12:30 – senza appuntamento
  • il martedì pomeriggio dalle ore 14:30 alle ore 15:30 - previo appuntamento da concordare telefonicamente al n. 0541 716.240 (sarà possibile iniziare a prenotare gli appuntamenti da lunedì 15 luglio prossimo)

Il martedì dalle ore 9 alle ore 12:30 e dalle ore 14:30 alle ore 17:30 i tecnici disponibili forniranno eventuali informazioni telefoniche sulle NTC e sulla normativa regionale, mentre non è previsto il rilascio di pareri su progetti.

Pagamento del rimborso forfettario:

I riferimenti del codice IBAN del c/c bancario dedicato intestato alla Provincia di Rimini sono: 

Servizio Associato per le funzioni Sismiche

IBAN : IT 61 T 03069 13298 100000300138  -  VEDI ALLEGATO PER ISTRUZIONI IN FONDO ALLA PAGINA - 

Per i professionisti:        le richieste di Autorizzazione Sismica ed i Depositi, con tutta la relativa documentazione, dovranno essere consegnati ai SUE del Comune convenzionato competente per territorio.

Per i Comuni:                    le pratiche di Autorizzazione Sismica e le pratiche di Deposito da sottoporre a controllo, presentate al Comune a partire dal 1° luglio, dovranno essere consegnate per la relativa istruttoria all’ufficio protocollo della Provincia di Rimini, via Dario Campana n. 64, anziché al Servizio Area Romagna dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile.

 

Autorizzazione Sismica

Le modalità di presentazione della richiesta di Autorizzazione Sismica, nel primo periodo di avviamento del Servizio Associato per le funzioni Sismiche, rimangono invariate (doppia copia cartacea).

 

Deposito

Le modalità di trasmissione del Deposito sono analoghe a quelle relative alla richiesta di Autorizzazione Sismica. Il campionamento delle pratiche da sottoporre a controllo ai sensi dell’art. 13, comma 4, della l.r. 19/2008 verrà effettuato dai singoli Comuni convenzionati che, successivamente, trasmetteranno all’Ufficio Associato Sismico le pratiche selezionate.