Responsabile Tecnico

Ogni officina di revisione deve nominare un responsabile tecnico (che presenzia e certifica personalmente tutte le fasi di verifica dell’idoneità del veicolo sottoposto a revisione) in possesso dei seguenti requisiti:

superamento di apposito corso di formazione tra quelli che saranno istituiti nell’ambito della Provincia di Rimini. L’interessato deve impegnarsi a frequentare il primo corso utile superando la prova finale entro la seconda sessione dall’attivazione dei corsi.
titolo di studio: sono considerati validi il diploma di perito industriale e di geometra, la maturità scientifica, la laurea o laurea breve in ingegneria, e i titoli dichiarati equipollenti.
idoneità fisica all’impiego da attestare con la produzione di apposita certificazione medica dell’ASL.
requisiti morali e cittadinanza italiana.

Il titolare che intenda aggiungere o cambiare un responsabile tecnico deve presentare istanza a questa Amministrazione (fondo pagina).
Il D.M. 30 aprile 2003 ha previsto la possibilità per il titolare dell’officina di sostituire temporaneamente il responsabile tecnico per un periodo non superiore a un totale di trenta giorni l’anno con:

persona che abbia superato apposito corso di formazione; 
ovvero
persona dipendente del titolare dell’autorizzazione provinciale che sia in possesso, da almeno tre anni, di una delle seguenti qualifiche professionali (dimostrate con la presentazione del libro matricola INAIL):

1. Operaio specializzato 
(contratto metalmeccanici imprese artigiane);
2. Operaio specializzato provetto 
(contratto terzo livello commercio).

Al fine della nomina di uno o più sostituti temporanei, il titolare dell’esercizio propone istanza a questo ufficio con la domanda scaricabile nella modulistica.

Normativa

Disposizioni in materia di sicurezza della circolazione stradale e disciplina dell'attività di autoriparazione


Regolamento di esecuzione e attuazione nuovo codice della strada


Norme in materia di autotrasporto e motorizzazione civile