Provincia di Rimini
TRASPORTI

· NEWS

· CONTATTI

· ARCHIVIO

· home

 

 

AUTOSCUOLE

INSEGNANTI/ISTRUTTORI DI GUIDA
CENTRI DI CONSULENZA

NOLEGGIO AUTOBUS CON CONDUCENTE

OFFICINE DI REVISIONE

TRASPORTO PUBBLICO LOCALE

TRASPORTO MERCI
TRASPORTI ECCEZIONALI
SCUOLE NAUTICHE

 

 

NOLEGGIO AUTOBUS
CON CONDUCENTE

per informazioni:

Roberto Piraccini
tel 0541/716342
fax 0541/716203

r.piraccini@provincia.rimini.it

NOLEGGIO AUTOBUS CON CONDUCENTE

riferimenti normativi, modulistica, documentazione

in primo piano:

10 Dicembre  2015

Con Delibera di Consiglio Regionale n. 276 del 30 Ottobre 2015 sono state apportate alcune modifiche significative al Regolamento Regionale  28 Dicembre 2009 , N. 3 per l’esercizio dell’attività di noleggio autobus con conducente. In particolare ha posto un termine molto stringente per il rilascio degli atti di Rinnovo per l’esercizio dell’Attività di Noleggio Con Conducente: in particolare la domanda di Rinnovo deve essere fatta entro il termine perentorio di 45 giorni prima della data di scadenza dell’autorizzazione. In caso di inoltro tardivo della Richiesta si rilascia un’autorizzazione Nuova, con l’iter che ne deriva come ad esempio l’aggiornamento del libretto di circolazione del mezzo con il Nuovo Numero di Autorizzazione (art. c. 1 bis del Regolamento Regionale n. 3/20009). Si precisa che in base all’art. 8 dello stesso Regolamento entro 60 giorni dall’entrata in vigore del Regolamento (esecutivo dal 30/10/2015 e quindi entro il 29/12/2015), potranno essere presentate domande di Rinnovo delle autorizzazioni scadute o in scadenza in deroga alla disposizione precedente.

Tra le novità più importanti:

Il cambiamento del rimborso spese per le richieste di Autorizzazione e Rinnovi (Euro 150,00 per ogni autobus fino ai primi 5, Euro 100,00 per ogni autobus quando gli autobus sono più di 5) e per le modifiche  e le variazioni delle autorizzazione in corso di validità (60 Euro per ogni richiesta);

l’obbligo di presentare le copie delle polizze assicurative dei mezzi in uso;

l’obbligo di presentare le copie complete delle patenti e/o CQC dei conducenti;

la certificazione di idoneità alla guida rilasciata dalla commissione medica locale del Servizio Sanitario Regionale di cui all’art. 119 del D. Lgs. n. 285/1992 (Nuovo Codice della Strada) se il conducente ha superato i 60 anni;

l’obbligo di presentare copie complete dei libretti con revisione aggiornata (a questo riguardo ogni anno ci saranno controlli a campione sul 51% del parco mezzi per verificare che le revisioni siano in regola);

l’obbligo di allegare all’autorizzazione la dichiarazione di disponibilità della rimessa in base a quanto previsto dall’art. 1 c. 4 bis del Regolamento Regionale n. 3/2009;

l’obbligo di allegare all’autorizzazione copia della planimetria della rimessa in scala con in evidenza l’area complessiva e gli stalli dimensionali ;

l’obbligo, qualora la Ditta lasci scadere l’autorizzazione di segnalare la cosa all’Ufficio della Motorizzazione Civile per i provvedimenti conseguenti: cancellazione dal REN;

l’obbligo di consegnare tutte le autorizzazioni scadute (comprese le copie conformi) prima del rilascio del Rinnovo.

MODULISTICA

VARIAZIONE di un Autorizzazione Rilasciata

Documento

Pdf Doc
Variazione all. A Elenco Mezzi apri apri
Variazione all. A Elenco Mezzi fuori linea apri apri
Variazione all. B Elenco Autisti apri apri
Variazione all. C Requisiti apri apri
Variazione all. C Antimafia apri apri
Variazione all. C Requisiti Morali apri apri
Allegato D Rimessa apri apri
Variazione all. D rimessa apri apri
     

RILASCIO DI AUTORIZZAZIONE

Documento

Pdf Doc
Domanda di Rilascio Autorizzazione NCC apri apri
Dichiarazione sulla rimessa apri apri
Allegato n. 1 Onorabilità apri apri
Allegato n. 2 Antimafia apri apri
Allegato n. 3 Elenco mezzi apri apri
Allegato n. 4 Elenco autisti xls
Allegato n. 5 apri apri
     
Tutti i documenti zip zip
     

RINNOVO DI AUTORIZZAZIONE
> Chiarimenti

Documento

Pdf Doc
Domanda di rinnovo autorizzazione apri apri
Dichiarazione sulla rimessa apri apri
Allegato n. 1 Onorabilità apri apri
Allegato n. 2 Antimafia apri apri
Allegato n. 3 Elenco mezzi apri apri
Allegato n. 4 Elenco autisti apri (xls)
Allegato n. 5 apri apri
     
Tutti gli allegati zip zip

> Delibera Consiglio Regionale 30/10/2015, n. 276 con allegato     Regolamento Regionale 28/12/2009, n. 3


15 maggio 2012
NUOVA NORMATIVA

Il Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio del 21 ottobre 2009 N.1071 (scaricabile in fondo a questa nota), che stabilisce norme comuni sulle condizioni da rispettare per esercitare l’attività di trasportatore su strada e abroga la direttiva 96/26/CE del Consiglio, in quanto regolamento è immediatamente applicabile negli Stati membri.

L’applicazione di tale regolamento richiede tuttavia l’emanazione di una normativa nazionale per scelte politiche discrezionali degli stati membri previste nel medesimo regolamento.

Il Capo Dipartimento per i trasporti, la navigazione ed i sistemi informativi e statistici del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con proprio decreto dirigenziale del 25/11/2011 n. 291 scaricabile in fondo a questa nota) ha impartito alcune “Disposizioni tecniche di prima applicazione del regolamento CE N. 1071/2009 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 21 ottobre 2009...”.

Il Direttore generale per il trasporto stradale e per l’intermobilità con decreto dirigenziale del 25/01/2012 scaricabile in fondo a questa nota) ha dato disposizioni applicative per il “requisito dello stabilimento”.

La suddetta normativa prevede che gli Uffici delle Motorizzazioni Civili (UMC) sono competenti all’applicazione delle nuove disposizioni. Le imprese che esercitano l’attività di noleggio con conducente di autobus devono richiedere il numero di iscrizione al Registro Elettronico Nazionale (REN) agli UMC (scadenza 4 giugno 2012).

Successivamente all’avvenuta iscrizione al REN la Provincia di Rimini provvederà all’aggiornamento delle autorizzazioni per l’esercizio dell’attività di n.c.c. bus.

· clicca sui titoli in grassetto per aprire i file

> Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio del 21 ottobre 2009 n.1071


>
Decreto dirigenziale del 25 novembre 2011 n. 291 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

> Ministero delle infrastrutture e dei trasporti - Direzione generale per il trasporto stradale e per l'intermodalità - Circolare Prot. n. 0012374 del 23.05.2012

> Decreto dirigenziale del 25 gennaio 2012 del Direttore generale per il trasporto stradale e per l’intermobilità



Per quanto riguarda l’inserimento/dismissione di autobus (allegato A), modifiche all’elenco autisti (allegato B) e variazione dei requisiti (allegato C) continuare come fatto fino ad ora utilizzando la modulistica a piè di pagina.



RIFERIMENTI NORMATIVI

La Legge 11.8.2003 n. 218 “Disciplina dell’attività di trasporto di viaggiatori effettuata mediante noleggio di autobus con conducente” all’art. 4 comma 2 prevede che “spetta alle regioni l’adozione di atti legislativi o regolamentari volti a stabilire le modalità per il rilascio delle autorizzazioni ….(omissis)”.

La Regione Emilia-Romagna, con la Legge 29 del 21/12/2007 "Norme regionali in materia di trasporto passeggeri effettuato mediante noleggio di autobus con conducente. Modifica della legge regionale n. 30 del 02/10/1998" attribuisce la funzione di rilascio dell'autorizzazione all'esercizio dell'attività di trasporto passeggeri non di linea mediante noleggio di autobus con conducente, alla Provincia in cui l'impresa ha la sede legale.

In data 28 dicembre 2009 la Regione Emilia Romagna ha pubblicato sul Bollettino Ufficiale n. 225 il Regolamento Regionale 28/12/2009, n. 3 "REGOLAMENTO REGIONALE PER L'ESERCIZIO DELL'ATTIVITÀ DI NOLEGGIO DI AUTOBUS CON CONDUCENTE" (Articolo 26 quater lettera D - L. R. 30/1998).

Il Servizio trasporti della Provincia di Rimini ha dato piena applicazione al Regolamento Regionale n.3/2009 rilasciando la nuova autorizzazione a tutte le imprese di noleggio autobus con conducente che hanno sede legale sul territorio provinciale.

Il testo del nuovo regolamento è scaricabile a fondo pagina

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

delibera di Giunta provinciale n.186 del 14 luglio 2010
> Determinazione dell'importo dei diritti di segreteria previsti dal Regolamento regionale n.3 del 28.12.2009 per l'esercizio dell'attività di noleggio di autobus con conducente

Regolamento regionale 28 dicembre 2009, n. 3
> Regolamento regionale per l'esercizio dell'attività di noleggio di autobus con conducente
Articolo 26 quater lettera D - L. R. 30/1998

Legge regionale 21 dicembre 2007, n. 29
> Norme regionali in materia di trasporto passeggeri effettuato mediante noleggio di autobus con conducente. Modifica della legge regionale 2.10.1998, n. 30 'Disciplina generale del trasporto pubblico regionale e locale'

Decreto ministeriale 28 aprile 2005, n. 161
Regolamento di attuazione del decreto legislativo 22 dicembre 2000, n. 395, modificato dal decreto legislativo n. 478 del 2001, in materia di accesso alla professione di autotrasportatore di viaggiatori e merci

Legge 11 agosto 2003, n. 218
Disciplina dell'attività di trasporto di viaggiatori effettuato mediante noleggio di autobus con conducente

Legge 28 novembre 2005, n. 246
Abrogazione art. 7 legge 218/2003

Decreto legislativo  22 dicembre 2000, n. 395
Attuazione della direttiva del Consiglio dell'Unione europea n. 98/76/CE del 1° ottobre 1998, modificativa della Direttiva n. 96/26/CE del 29 aprile 1996 riguardante l'accesso alla professione di trasportatore su strada di merci e di viaggiatori, nonché ilriconoscimento reciproco di diplomi, certificati e altri titoli allo scopo di favorirel'esercizio della libertà di stabilimento di detti trasportatori nel settore dei trasporti nazionali ed internazionali

Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267
Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali

Legge regionale 2 ottobre 1998, n. 30
Disciplina generale del trasporto pubblico regionale e locale

Decreto legislativo 19.11.1997, n. 422
Conferimento alle regioni ed agli enti locali di funzioni e compiti in materia di trasporto pubblico locale, a norma dell'articolo 4, comma 4, della L. 15 marzo 1997, n. 59.