Provincia di Rimini
TRASPORTI

· NEWS

· CONTATTI

· ARCHIVIO

· home

 

 

AUTOSCUOLE

INSEGNANTI/ISTRUTTORI DI GUIDA
CENTRI DI CONSULENZA

NOLEGGIO AUTOBUS CON CONDUCENTE

OFFICINE DI REVISIONE

TRASPORTO PUBBLICO LOCALE

TRASPORTO MERCI
TRASPORTI ECCEZIONALI
SCUOLE NAUTICHE

 

 

AUTOSCUOLE

per informazioni:

Vanessa Pennacchini
tel 0541/716215
fax 0541/716213
v.pennacchini@provincia.rimini.it


Sabrina Ruggeri
tel 0541/716401
s.ruggeri@provincia.rimini.it
AUTOSCUOLE
riferimenti normativi, modulistica, documentazione

in primo piano

3 agosto 2010
Approvata la legge sulla sicurezza stradale

In data 29 luglio 2010 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la legge 29 luglio 2010, n. 120 “Disposizioni in materia di sicurezza stradale”, che, all’articolo 20 comma 5, modifica in più punti l’articolo 123 del Codice della Strada sulla disciplina delle autoscuole.

Le nuove disposizioni entreranno in vigore dopo 15 giorni dalla data della pubblicazione, vale a dire il 13 agosto 2010.

Si riportano di seguito le principali novità introdotte dal testo, per la presentazione delle dichiarazioni di inizio attività di autoscuola:

  • Il responsabile didattico di cui al comma 4, che deve essere preposto alla direzione di ognuna delle ulteriori sedi dell’autoscuola, dovrà possedere, oltre all’idoneità tecnica, tutti i requisiti di cui al comma 5, al pari del titolare o legale rappresentante dell’autoscuola.

  • L’esperienza biennale richiesta a chi presenta dichiarazione di inizio attività di autoscuola, deve essere maturata negli ultimi cinque anni.

  • Le autoscuole dovranno svolgere attività di formazione dei conducenti per il conseguimento della patente di qualsiasi categoria. Non saranno pertanto più accettate le dichiarazioni di inizio attività relative ad autoscuole di cui al comma 10 lettera b) dell’art. 335 del D.P.R. 495/92 per il conseguimento delle sole patenti A e B.

  • L’attività di autoscuola non può essere iniziata prima della verifica del possesso dei requisiti da parte della Provincia.

  • I corsi di formazione iniziale e periodica per insegnanti di teoria ed istruttori di guida potranno essere svolti solo da autoscuole che svolgono attività di formazione dei conducenti per il conseguimento della patente di qualsiasi categoria o da soggetti autorizzati dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, secondo criteri da stabilire con successivo decreto. Le funzioni di controllo sui suddetti corsi verranno svolti dalla Provincia di Rimini.
    Non è tuttora stato approvato il decreto ministeriale che dovrà determinare i criteri per l’organizzazione dei corsi, propedeutici al sostenimento dell’esame di abilitazione. Quindi gli esami per il conseguimento dell’abilitazione ad insegnante ed istruttore rimangono bloccati fino all’approvazione del decreto.

Tutte le nuove disposizioni si applicano anche alle autoscuole già avviate che presentino dichiarazione di trasformazione societaria o di trasferimento del complesso aziendale o qualsiasi variazione che comporti modifica di titolarità.

· l'articolo 123 del Codice della Strada
così come modificato dalla legge  29.7.2010 n.120, in vigore dal 13.8.2010