Provincia di Rimini
TRASPORTI

· NEWS

· CONTATTI

· ARCHIVIO

· home

 

 

AUTOSCUOLE

INSEGNANTI/ISTRUTTORI DI GUIDA
CENTRI DI CONSULENZA

NOLEGGIO AUTOBUS CON CONDUCENTE

OFFICINE DI REVISIONE

TRASPORTO PUBBLICO LOCALE

TRASPORTO MERCI
TRASPORTI ECCEZIONALI
SCUOLE NAUTICHE

 

 
 
NEWS

8 giugno 2007
SCUOLE E AUTOSCUOLE PER LA SICUREZZA STRADALE

Si è svolto ieri l'incontro tra l'assessore alla mobilità e i rappresentanti delle principali organizzazioni di categoria a livello regionale e provinciale delle autoscuole. Erano presenti i sindacati UNASCA, CONFEDERTAAI, CNA. Alla riunione ha partecipato anche il Provveditorato agli studi, il presidente dell'ACI di Rimini e i funzionari della Regione in rappresentanza dell'Osservatorio regionale per l'educazione e la sicurezza stradale.

Sulla base del protocollo d'intesa stipulato qualche settimana fa, anche in Provincia si è definito un iter che porterà tra ottobre e novembre all'avvio di un ciclo di seminari rivolti agli istruttori di guida e ai docenti delle scuole medie superiori, referenti per la preparazione alla prima patente di guida.

L'obiettivo è duplice: da un lato favorire la crescita della cultura delle sicurezza stradale, con particolare riferimento ai ragazzi tra i 16 ed i 25 anni; dall'altro mettere a contatto il mondo delle autoscuole con quello delle scuole vere e proprie. Cercando, così, di favorire lo scambio di esperienze e di buone pratiche.

Si intendono assicurare, ai neo patentati, maggiori conoscenze tecniche con lezioni di guida di notte, in autostrada, nei raccordi. Situazioni che oggi non vengono quasi mai affrontate. Soprattutto occorre garantire un più alto senso di consapevolezza e di responsabilità da parte di chi guida.

I seminari riguarderanno diverse tematiche. Dalle motivazioni dei giovani alla guida, alla consapevolezza dell'uso delle sostanze stupefacenti e alcoliche alla guida; dall'importanza delle infrastrutture stradali, alla tecnologie nella guida dei diversi mezzi, ai sistemi di sicurezza. Durante gli incontri verranno analizzati anche i dati sugli incidenti stradali al fine di sensibilizzare i ragazzi agli effetti dell'alta velocità.

Infine l'incontro è stato l'occasione per fare il punto sull'evoluzione legislativa che interessa il settore: dalla liberalizzazione dovuta al decreto Bersani alle nuove competenze in termini di autotrasporto, ai corsi per la patente a punti.

Rossini ha dichiarato che "appena saranno pubblicati i decreti attuativi della nuova legge, la Provincia elaborerà la proposta di regolamento inerente i controlli ed il rilascio delle autorizzazioni. Verrà attivato uno specifico tavolo di lavoro con le organizzazioni di categoria, per arrivare ad un risultato il più possibile condiviso, visto che sugli obiettivi generali si è registrata un importante sintonia".