Cooperazione internazionale
EDUCARE ALLA PACE


Ci sono cose da fare ogni giorno:
lavarsi, studiare, giocare,
preparare la tavola,
a mezzogiorno.
Ci sono cose da fare di notte:
chiudere gli occhi, dormire,
avere sogni da sognare,
orecchie per non sentire.
Ci sono cose da non fare mai,
né di giorno né di notte,
né per mare né per terra:
per esempio, la guerra

Gianni Rodari , 'Promemoria'

Jean Michel Folon  - Affiches

La Provincia di Rimini promuove la cultura multietnica
dell'educazione alla pace

in primo piano

Jean Michel Folon  - Affiches


Jean Michel Folon  - Affiches

'LA PACE SI PUO'
in cammino verso la marcia della pace del 1 gennaio 2014

In preparazione alla marcia della pace che si terrà per il terzo anno consecutivo a Rimini il 1 Gennaio prossimo, il “Coordinamento Rimini per la pace” promuove due incontri pubblici sui temi degli armamenti ed il disarmo e sul conflitto siriano.

29 Novembre 2013 ore 21
Conferenza Pubblica c/o Sala Marvelli Provincia di Rimini

Disarma... menti
Corsa alle armi e fuga dalle coscienze: quali segnali da Rimini?

interverranno:
Giorgio Beretta Rete Italiana per il Disarmo
Mons. Francesco Lambiasi Vescovo di Rimini
Saranno presenti i parlamentari riminesi

6 Dicembre 2013 ore 21
Conferenza Pubblica c/o Sala Marvelli Provincia di Rimini

La guerra non è cosa... Siria!!
Comprendere la realtà del conflitto siriano verso possibile vie d'uscita


Interverranno:
Cristiano Riccardo giornalista RAI
Fouad Roueiha testimone siriano
Alberto Capannini di ritorno dai campi profughi siriani in Libano