Provincia di Rimini
LE POLITICHE SOCIALI


Politiche sociali

via D.Campana 64  47900 Rimini
tel 0541 716354 fax 0541 716295

Anziani

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: ANZIANI

Disabilità

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: SALUTE / DISABILI

Emarginazione sociale e povertà

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: EMARGINAZIONE SOCIALE E POVERTA'

Famiglie

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: FAMIGLIA

Minori

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: MINORI

Cooperazione e pace

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

Salute

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: SALUTE

Servizio civile

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: SERVIZIO CIVILE

Terzo settore

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: TERZO SETTORE

Piani di Zona

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: DISABILITA'

 

homepage

Le newS / in primo piano

IL SERVIZIO


Le informazioni


 

NEWS / in primo piano

area famiglie
IMU e famiglie numerose

10 maggio 2012


 

Dichiarazione dell’Assessore alle Politiche Sociali della Provincia di Rimini,
Mario Galasso


Nei giorni scorsi ho ricevuto l’istanza presentatami dal coordinatore provinciale di Rimini dell’Associazione Nazionale Famiglie Numerose, Paolo Nanni, in merito alla nuova imposta statale sugli immobili, meglio conosciuta con il suo acronimo, IMU.

Tale imposta viene applicata su tutti gli immobili, prime case comprese, incidendo così in maniera più forte laddove, come per le famiglie con numerosi figli, si rendono necessarie metrature abitative più ampie. Il rischio dunque è quello di aggravare ulteriormente dal punto di vista economico la condizione di tante famiglie con figli.

A tal proposito è bene ricordare come l’11% delle famiglie italiane si trovi già in una situazione di povertà relativa, ma il tasso aumenta al crescere del numero di figli, arrivando a sfiorare il 17% in presenza di 4 figli e il 26% con 5. In provincia di Rimini i nuclei con tre o più figli sono circa 4.000, si tratta dunque di un problema rilevante anche per tante famiglie a livello locale.

II vero paradosso culturale è dato però dai correttivi inseriti dal governo all’interno della manovra per ammortizzare l’impatto sociale dell’IMU. Parlo in particolare della detrazioni indicate che, se per la prima casa saranno pari a 200 euro, per ogni figlio (e badate bene, per un massimo di quattro), si limiteranno a 50 euro.

Un semplice e banale calcolo permette di capire che, ad essere penalizzate, sono proprio quei soggetti che più invece avrebbero bisogno di supporto, le famiglie numerose. Un principio sbagliato che porterà a iniquità contributive. Infatti, alle famiglie con più figli verrà riconosciuto uno sgravio fiscale solo per i primi 4 figli, penalizzando di fatto quei nuclei famigliari al cui interno vi siano 5 o più bambini.

Per questo motivo invierò ai Comuni della provincia di Rimini la comunicazione del coordinatore Paolo Nanni in modo da sensibilizzare la loro attenzione su questa tematica e per proporre un tavolo di discussione specifico a partire dalla prossima conferenza dei Sindaci.

L’obiettivo potrebbe essere quello di concentrarsi su interventi che permettano una maggiore equità retributiva per le famiglie, specie quelle numerose che, oggettivamente, vengono fortemente e costantemente penalizzate laddove dovrebbero invece essere sostenute ed aiutate”.