Provincia di Rimini
LE POLITICHE SOCIALI


Politiche sociali

via D.Campana 64  47900 Rimini
tel 0541 716354 fax 0541 716295

Anziani

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: ANZIANI

Disabilità

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: SALUTE / DISABILI

Emarginazione sociale e povertà

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: EMARGINAZIONE SOCIALE E POVERTA'

Famiglie

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: FAMIGLIA

Minori

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: MINORI

Cooperazione e pace

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

Salute

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: SALUTE

Servizio civile

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: SERVIZIO CIVILE

Terzo settore

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: TERZO SETTORE

Piani di Zona

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: DISABILITA'

 

homepage

Le newS / in primo piano

IL SERVIZIO


Le informazioni


 

NEWS / in primo piano

 

 

area SALUTE
19 ottobre 2007

Piano di lotta straordinario alla zanzara tigre
Via libera alla riapertura delle donazioni di sangue


Si è riunito nei giorni scorsi in Provincia il gruppo di lavoro costituito allo scopo di coordinare il piano di lotta straordinario contro la zanzara tigre per prevenire casi di contagio da chikungunya.

Completato nel mese di settembre il primo ciclo di interventi adulticidi e larvicidi, nonostante i buoni esiti del monitoraggio e le condizioni climatiche più favorevoli con l’arrivo del freddo, si è stabilito di procedere comunque con un ulteriore intervento larvicida mirato in alcune aree sensibili del territorio provinciale segnalate dai Comuni e dalle ditte che hanno in gestione i servizi di disinfestazione.

Dalla Regione è giunto il via libera alla riapertura delle donazioni di sangue anche nel Comune di Rimini - dove erano state sospese in seguito ai casi di chikungunya che erano emersi - con alcune cautele a cura del Servizio Trasfusionale dell’A.Usl. E’ già possibile, dunque, per i donatori, tornare a donare.