Provincia di Rimini
LE POLITICHE SOCIALI


Politiche sociali

via D.Campana 64  47900 Rimini
tel 0541 716354 fax 0541 716295

Anziani

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: ANZIANI

Disabilità

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: SALUTE / DISABILI

Emarginazione sociale e povertà

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: EMARGINAZIONE SOCIALE E POVERTA'

Famiglie

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: FAMIGLIA

Minori

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: MINORI

Cooperazione e pace

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

Salute

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: SALUTE

Servizio civile

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: SERVIZIO CIVILE

Terzo settore

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: TERZO SETTORE

Piani di Zona

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: DISABILITA'

 

homepage

Le newS / in primo piano

IL SERVIZIO


Le informazioni




L'AFFIDO
risorsa preziosa per la comunità


entra nel sito

NEWS / in primo piano

area FAMIGLIE



PRESTITI AGEVOLATI PER LA CASA
Un aiuto a giovani coppie, madri nubili e famiglie numerose

 

L’assessorato Politiche Sociali della Provincia di Rimini promuove per il settimo anno consecutivo un bando per concedere prestiti agevolati alle giovani coppie per l’acquisto o la ristrutturazione della prima casa. Quest’anno, però, oltre alle coppie potranno beneficiare del sostegno anche le famiglie numerose e le madri nubili.

Dal 2001 a fine 2006 la Provincia ha impegnato per questo scopo 220mila euro e sono state 140 le coppie che hanno ottenuto il finanziamento. Il bando 2007/2008 mette a disposizione 50mila euro. 

Si tratta di un aiuto concreto alla famiglia perché offre la possibilità di accedere ad un mutuo agevolato grazie al sostegno della Provincia che, in convenzione con la Banca Carim, assume il pagamento di una quota del tasso di interesse annuo in proporzione all’entità del prestito e del reddito della famiglia.

“Il bando -
spiega Fabrizio Piccioni, assessore alle Politiche Sociali - rientra nel progetto più esteso di interventi a favore della famiglia che comprende anche i contributi a sostegno della genitorialità. La decisione di ampliare le categorie beneficiarie deriva sia da una segnalazione da parte dell’associazione famiglie numerose, sia dai risultati dei focus group e dall’analisi del territorio fatta all’interno dei piani sociali di zona. Da queste letture emerge che una delle principali aree del disagio è l’emergenza abitativa e il contributo offerto dalla Provincia mira a garantire un aiuto alle famiglie in situazione di potenziale fragilità sociale”.

Possono presentare domanda le giovani coppie - che si sono costituite (legate da vincolo di matrimonio o conviventi) da non oltre 5 anni dalla data della domanda – le famiglie  numerose composte da almeno 6 unità o comunque con 4 figli a carico – e le madri nubili con figli naturali, che vivono da sole o presso il nucleo famigliare d’origine. In quest’ultimo caso il reddito di riferimento sarà costituito dal reddito di tutti i componenti del nucleo famigliare.

I requisiti per poter accedere al prestito agevolato sono tre: la residenza anagrafica o l’attività lavorativa in uno dei comuni della provincia di Rimini; un reddito massimo di  31mila euro al netto delle ritenute di legge; non essere proprietari di beni immobili, ad eccezione della casa d’abitazione o prima casa.

I prestiti saranno erogati per le necessità legate alla vita familiare fino a un massimo di 26mila euro. Tra le spese ammissibili vi sono: l’acquisto di immobili per uso familiare; piccole ristrutturazioni e manutenzioni dell’immobile da destinare ad abitazione principale; l’acquisto di arredi ad uso familiare; spese per l’affitto.

I moduli per la presentazione della domanda sono in distribuzione nelle filiali della Banca Carim e all’Assessorato provinciale Politiche Sociali (in via D. Campana 64 a Rimini) oppure scaricabili qui
vai alla pagina
IL BANDO
scadenza: settembre 2008
vai alla pagina
LA MODULISTICA

Per informazioni:
Provincia di Rimini, Politiche Sociali
Emerenziana Pirroni o Beatrice Boschetti
tel 0541 716261
vai alla pagina
e.pirroni@provincia.rimini.it
vai alla pagina
b.boschetti@provincia.rimini.it