Provincia di Rimini
LE POLITICHE SOCIALI


Politiche sociali

via D.Campana 64  47900 Rimini
tel 0541 716354 fax 0541 716295

Anziani

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: ANZIANI

Disabilità

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: SALUTE / DISABILI

Emarginazione sociale e povertà

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: EMARGINAZIONE SOCIALE E POVERTA'

Famiglie

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: FAMIGLIA

Minori

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: MINORI

Cooperazione e pace

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

Salute

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: SALUTE

Servizio civile

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: SERVIZIO CIVILE

Terzo settore

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: TERZO SETTORE

Piani di Zona

Provincia di Rimini - Politiche sociali - Area tematica: DISABILITA'

 

homepage

Le newS / in primo piano

IL SERVIZIO


Le informazioni


 

NEWS / in primo piano

 

 

area ANZIANI
25 giugno  2007

LA VITA INIZIA A 60 ANNI'
Una guida per presentare i 21 Centri sociali per anziani

della provincia di Rimini


“Per me il Centro è tutto. Vengo qui e mi sento qualcuno”, “È un antidoto alla solitudine”, “È uno stimolo ad uscire di casa”, questa la descrizione dei Centri sociali anziani nelle parole dei loro protagonisti.

Per divulgare la conoscenza di questo vivace mondo, popolato da 11.369 soci, e del suo importante ruolo socializzante, l’assessorato alle Politiche sociali della Provincia di Rimini ha realizzato una pubblicazione, intitolata “La vita inizia a 60 anni”.

Una Guida per presentare i 21 Centri sociali attivi su tutto il territorio provinciale. Per ogni Centro sono riportati l’elenco delle attività svolte, i contatti e un ricordo legato al passato, a rimarcare come questi luoghi siano, oltre che importanti spazi di aggregazione per contrastare la solitudine, anche preziosi contenitori di memorie.

Dai dati riportati dall’“Osservatorio sulla popolazione anziana”, curato dall’ufficio Statistica della provincia di Rimini, risulta che al 1° gennaio 2006 i residenti nel territorio provinciale con più di 65 anni erano 59.108 unità, pari a un quinto della popolazione. Di questi, il 52 per cento ha tra i 65 e i 74 anni, il 20 per cento tra i 75 e i 79, e il 27 per cento ha sorpassato gli 80 anni. Vi sono poi 50 centenari. In ogni fascia di età le donne sono più degli uomini.

I Centri sociali per anziani sorgono a partire dagli anni ’80-‘90 del secolo scorso, prevalentemente dietro la spinta dei sindacati, per offrire alle persone in pensione nuovi luoghi di aggregazione anche in seguito ai cambiamenti di costume intervenuti nella società. Primo tra tutti la trasformazione dei bar da luoghi dove ‘stare’, a luoghi di passaggio dove ‘consumare’ velocemente.

Una delle caratteristica che distingue questi Centri è l'autogestione e il totale volontariato dei soci che prestano la propria opera per il funzionamento del Centro. In generale, pur con le dovute differenze, le attività più diffuse sono: ricreative, culturali, turistiche, solidali, di promozione della salute, di scambio generazionale e di conservazione della memoria.

“Il fenomeno più rilevante degli ultimi anni -  afferma Marcella Bondoni, assessore provinciale alle Politiche Sociali - non è tanto il progressivo invecchiamento della popolazione, quanto il progressivo ‘ringiovanimento’ degli anziani. L’immagine che scaturisce sfogliando la Guida, infatti, ci ricorda che gli anziani non vanno visti solo come soggetti non autosufficienti bisognosi di assistenza, ma anche come una risorsa per il sistema locale.

La terza età oggi proietta l’individuo in una nuova dimensione attiva. Ne è una conferma la partecipazione sempre maggiore degli anziani ad attività culturali, sociali e turistiche. È dunque necessario ripensare il modello di società, per dare la possibilità a chi esce dal mercato del lavoro di rimanere ancora cittadino attivo e partecipe. I Centri sociali anziani rappresentano una risposta a queste nuove esigenze”.
 


 

vai alla pagina
SCARICA LA GUIDA