Provincia di Rimini PROGETTO LUDOTECA
motivazioni struttura
collegamenti normativi gestione

analisi della domanda

programma 2014

benefici

modulo iscrizione 2014

pagina iniziale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



















 

PROGETTO LUDOTECA collegamenti normativi

Il progetto si inserisce nella azioni di sostegno previste dalla normativa sulle pari opportunità
, tra cui i principali interventi legislativi sono:

Legge 125/1991

Azioni positive per la realizzazione della parità uomo-donna nel lavoro

Decreto legislativo 196/2000


Disciplina delle attività delle consigliere e dei consiglieri di parità e disposizioni in materia di azioni positive

Legge 53/2000


Disposizioni per il sostegno della maternità e della paternità, per il diritto alla cura e per il coordinamento dei tempi delle città


In particolare, l’art. 1 della legge 125/91 prevede tra le finalità della legge stessa:

“… favorire l’occupazione femminile e realizzare uguaglianza sostanziale tra uomini e donne nel lavoro, anche mediante l’adozione di misure, denominate azioni positive per le donne, al fine di rimuovere gli ostacoli che di fatto impediscono la realizzazione di pari opportunità…con lo scopo di ….favorire, anche mediante una diversa organizzazione del lavoro, delle condizioni e del tempo di lavoro, l’equilibrio tra responsabilità familiari e professionali e una migliore ripartizione tra i due sessi….”

Inoltre, l’art. 7 del decreto legislativo 196/2000 dispone che

“…le province…predispongono piani di azioni positive tendenti ad assicurare la rimozione degli ostacoli che, di fatto, impediscono la piena realizzazione di pari opportunità di lavoro e nel lavoro tra uomini e donne…”


In tale contesto normativo si inserisce la adozione da parte dell’Ente della delibera di Giunta provinciale 108/2003 di approvazione del

Piano triennale (2003-2005) e piano annuale di azioni positive

di cui al decreto legislativo 196/2000, che, tra le azioni da realizzare, prevedeva anche una serie di azioni di sostegno, individuate, successivamente, nella creazione di una Ludoteca.


Va ricordato, inoltre, che il Ministro della Funzione Pubblica ha emanato specifica direttiva sulle

Misure finalizzate al miglioramento del benessere organizzativo nelle pubbliche amministrazioni
.

In tale direttiva, si invitano le Amministrazioni a realizzare le opportune misure di miglioramento per

“… aumentare la motivazione dei dipendenti… accrescere il senso di appartenenza e di soddisfazione dei lavoratori per la propria amministrazione”.


Infine, si ritiene opportuno menzionare il

Protocollo d’intesa tra il Ministero delle Pari Opportunità e l’INAIL


per la definizione del progetto EOWYN per lo sviluppo delle potenzialità del “lavoro al femminile”. Tale progetto comprende cinque macro-aree di intervento tra cui, la prima, denominata Antares, volta proprio a migliorare le modalità di conciliazione tra vita lavorativa e vita familiare.

In tale area si prevede anche di avviare progetti sperimentali relativo a Ludoteche aziendali.