Politiche giovanili
L'ATTIVITA'

torna alla pagina precedente

progetto
Progetto di mobilità giovanile interregionale e internazionale

 

LEONARDO DA VINCI

Leonardo da Vinci è il programma d’azione dell’Unione Europea che sostiene progetti transnazionali di tirocini rivolti a coloro che seguono una formazione professionale iniziale.

A CHI È RIVOLTO
A tutti i ragazzi, dai 18 ai 32 anni, legalmente residenti in uno dei paesi dell'Unione Europea.

DOVE
Il Programma Leonardo da Vinci offre la possibilità di compiere un'esperienza di formazione e lavoro in uno degli Stati membri dell'Unione Europea e nei Paesi associati al programma.

AMBITI LAVORATIVI
I numerosi settori nei quali possono essere svolti i tirocini vengono di volta in volta specificati nei bandi di selezione: cultura, sociale, educazione, cooperazione internazionale, comunicazione, no-profit e sistema cooperativo, traduzione e interpretariato, ICT (nuove tecnologie informatiche e comunicative, arti creative e innovative, graphic design), economia, ingegneria, biotecnologie, architettura, ambiente, turismo…

BORSA LEONARDO
La partecipazione al programma è gratuita, la borsa Leonardo da Vinci rappresenta un contributo finanziario diretto a sostenere: le spese di viaggio internazionale, l'alloggio all'estero, il corso di lingua, il tutoring da parte dell'organismo di accoglienza, le eventuali spese di trasporto locale per raggiungere i luoghi delle attività in programma.

COME PARTECIPARE
Per partecipare è necessario rivolgersi agli organismi che presentano alla Comunità Europea progetti per realizzare azioni di mobilità, fra cui la Provincia di Rimini – Ufficio Politiche giovanili.

Ciascun organismo preciserà nei bandi di selezione la durata degli stage e i paesi di destinazione, insieme ai requisiti e alle date di scadenza per la presentazione delle domande.

I candidati, presa visione del bando, debbono spedire, entro i termini indicati, la documentazione richiesta per la partecipazione.
Controlla eventuali progetti attivi
(www.retegiovani.net)



I progetti Leonardo da Vinci della Provincia di Rimini

Dal 2005 la Provincia ha messo a disposizione dei giovani del territorio un cospicuo numero di tirocini formativi all’estero co-finanziati dal programma LLP - Leonardo da Vinci , attraverso i progetti di seguito sintetizzati.

Eurodesk Rimini School Network (I e II)

Promosso dalla Provincia e coordinato dalla Cooperativa sociale “Tanaliberatutti”, dal 2005 al 2007 ha permesso a 124 ragazzi maggiorenni di 12 Istituti secondari superiori del territorio di svolgere un tirocinio formativo di quattro o di sei settimane in Bulgaria, Grecia, Paesi Bassi, Germania, Irlanda, Malta, Spagna e Francia.

Medea (2006) e Proteus (2007) si sono configurate come le prime iniziative co-finanziate dalla Commissione europea fra le Province italiane della rete internazionale Layounet.
Ne è stata capofila la Provincia di Pesaro-Urbino e ha dato a tutte le altre Province la possibilità di selezionare sul proprio territorio alcuni giovani fra i 19 e i 29 anni intenzionati a svolgere un tirocinio formativo della durata di 14 settimane presso aziende di Spagna, Francia, Irlanda, Polonia e Regno Unito. Per i giovani residenti nella provincia di Rimini, Medea ha previsto sette borse di studio, Proteus cinque.

Nel 2006, assieme al progetto realizzato in collaborazione con Pesaro, la Provincia ne ha sviluppato un altro, in collaborazione con la Cooperativa sociale “Kara Bobowski” di Modigliana, denominato WOW II (Work Other Way II).

Quattro giovani riminesi hanno svolto, grazie a questo progetto, tirocini di 14 settimane in Spagna, Francia, Belgio, Malta, Portogallo e Regno Unito.

Genius e Genius II (2008 e 2009)

A seguito di questa prima collaborazione con la Cooperativa sociale “Kara Bobowski”, la Provincia di Rimini nel 2007 è divenuta capo-fila di un vasto progetto, Genius, che ha previsto un ampio partenariato di Organizzazioni dei territori provinciali di Rimini e di Forlì-Cesena.

Il progetto ha previsto 76 tirocini (40 per il territorio riminese) per ragazzi già diplomati fra i 19 e i 32 anni. I Paesi di destinazione sono stati numerosi: Austria, Belgio, Francia, Germania, Gran Bretagna, Lituania, Romania, Spagna, Svezia, Ungheria.

Nel 2009 Genius II, con un ulteriore ampliamento del partenariato alla Provincia di Ravenna e a diverse Organizzazioni del suo territorio, ha messo a disposizione dei giovani dei diversi territori altre 90 borse.

OltreGenius (2010)

Con OltreGenius l’esperienza degli anni precedenti si è ampliata fino a comprendere, oltre alle Province romagnole, anche le Province di Reggio Emilia, Parma e Piacenza, configurandosi così come un progetto d’area regionale. L’intervento ha previsto 90 ulteriori tirocini, nell’anno 2010.

4T4EU (2010/2012)

Dopo 3 anni consecutivi che vedevano la Provincia di Rimini capofila di progetti Leonardo di così grandi dimensioni, si è ritenuto strategicamente più opportuno che a presentare la nuova proposta, nella scadenza del febbraio 2010, fosse la Provincia di Reggio Emilia.

Il progetto, denominato 4T4EU ha permesso a 100 giovani emiliano - romagnoli di trascorrere 15 settimane in un Paese europeo (Spagna, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Grecia, Lituania, Francia, Portogallo e Belgio) svolgendo tirocini lavorativi in diversi settori professionali.

Al progetto, nato dalla collaborazione delle 6 Province emiliano - romagnole (Rimini, Forlì-Cesena, Parma, Piacenza, Ravenna e Reggio Emilia) hanno aderito 79 partner del territorio e 18 partner di Paesi europei.

Moving Generation (2011/2012)
Vista la validità del progetto promosso da UNISER (cooperativa sociale di Forlì Cesena) e la possibilità di adesione a tale opportunità per i giovani del territorio riminese, si è deciso di aderire a questa proposta formativa internazionale.

Grazie a Moving Generation 19 laureati hanno la possibilità di effettuare un tirocinio formativo della durata di 6 mesi: i primi due presso un'impresa o un'associazione di categoria della provincia di Forlì-Cesena e i tre successivi all'estero presso un'impresa o ente europeo che opera nello stesso settore, concludendo con un ultimo mese al rientro in Italia presso l'impresa o associazione iniziale.

Il progetto si configura come un intervento molto concreto ed importante per un qualificato inserimento nel mondo del lavoro perché fornisce ai ragazzi una preziosa occasione di formazione e crescita professionale e culturale sia in Italia che in un Paese Europeo.

GiocaneImpresa2 (2012)
Per l’anno 2012 saranno previsti altri 18 tirocini formativi in diversi Paesi europei che verranno realizzati in collaborazione con la Cooperativa Vedogiovane di Borgomanero (NO).
Saranno coinvolti 5 Paesi europei: Inghilterra, Bulgaria, Spagna, Germania e la Repubblica Ceca.

Il progetto “G.I.A 2” intende operare sul versante dei bisogni formativi relativi all’acquisizione di competenze, trasversali e specifiche, necessarie per la definizione di un progetto imprenditoriale sostenibile e ben strutturato; il progetto dunque si propone di favorire l'imprenditorialità, la concorrenzialità e l'internazionalizzazione attraverso esperienze di scambio tra aspiranti imprenditori ed imprenditori già affermati di altri Paesi dell'Unione Europea.

In sintesi, il progetto intende:

  • offrire la possibilità di acquisire competenze attraverso il confronto con u imprenditore già affermato che gestisce una piccola o media impresa in un altro Paese dell'UE

  • favorire lo scambio di esperienze tra futuri potenziali imprenditori e imprenditori affermati

  • facilitare la ricerca da parte dei futuri potenziali imprenditori di eventuali partner commerciali

Oltre al coinvolgimento diretto della Provincia di Rimini nei progetti citati, va sottolineata una costante attività di promozione, informazione e sostegno svolta dall’Ufficio provinciale, che ha permesso a diversi giovani del territorio di partecipare a tirocini formativi previsti da progetti in cui l’Ente non era direttamente coinvolto.