Provincia di Rimini
LAVORI PUBBLICI

 
 


28 gennaio 2013
Via Marecchiese, rotatoria Case Gnoli


Il sindaco di Santarcangelo Mauro Morri e l’assessore ai Lavori Pubblici e alla Qualità Urbana Roberto Moretti hanno incontrato nella giornata di oggi presso il Municipio di Santarcangelo, l’assessore ai Lavori Pubblici della Provincia di Rimini, Meris Soldati.

Al centro dell’incontro, al quale erano presenti anche i tecnici delle due amministrazioni, la comune valutazione circa la necessità di apportare alcuni accorgimenti di carattere tecnico alla rotatoria in località Case Gnoli all’intersezione fra la Marecchiese e le vie Savina e Casale.

L’intento di Provincia e Comune è quello di potenziare la segnaletica al fine di ridurre la velocità degli automezzi che si avvicinano alla rotatoria realizzata non molti mesi fa sulla Strada Provinciale 258.

Quanto agli interventi per rafforzare la segnaletica, la Provincia andrà in tempi brevi a completare quelli previsti dal progetto: dalla realizzazione di una segnaletica orizzontale termosaldata con appositi triangoli impressi sull’asfalto all’ingresso della rotatoria per il dare precedenza (quest’ultimo intervento verrà messo in opera non appena miglioreranno le condizioni climatiche) a due nuovi attraversamenti pedonali a monte e a valle della rotatoria anch’essi realizzati attraverso segnaletica elettrosaldata sull’asfalto. Il primo sarà realizzato in corrispondenza del negozio di generi alimentari e della pizzeria, il secondo di fronte al negozio di biciclette.

Dall’entrata in funzione della rotatoria che ha permesso di eliminare il semaforo, si è verificato qualche incidente soprattutto a causa dell’eccessiva velocità con la quale gli automezzi si avvicinano alla rotatoria stessa (sul tratto di strada interessato dove è in vigore il limite dei 50 chilometri orari - che si riduce a 30 nel momento in cui si entra nella rotatoria - la Provincia di Rimini ha effettuato una rilevazione dalla quale è emerso che 87 automezzi al giorno superano i 100 chilometri orari).

Per contrastare tale comportamento scorretto, sia la Provincia di Rimini che il Comune di Santarcangelo aumenteranno i controlli e i pattugliamenti da parte della Polizia Provinciale e della Pm di Vallata, prevedendo anche l’apposizione di apposita segnaletica per la rilevazione elettronica della velocità.

Naturalmente, il rispetto dei limiti di velocità e una guida prudente rappresentano sempre e comunque il requisito imprescindibile della sicurezza sulle strade.


Case Gnoli
 

 
 
 

home

info contatti