Provincia di Rimini
LAVORI PUBBLICI

 
 


1 ottobre 2010
Viabilità di vallata del Marecchia,
presentato lo studio di fattibilità

Si è riunito ieri in Provincia il gruppo di lavoro per la presentazione dello studio di fattibilità relativo alla viabilità di vallata del Marecchia.

Il gruppo di lavoro è stato costituito dalla Provincia di Rimini lo scorso anno, insieme ai Comuni d Santarcangelo, Poggio Berni, Torriana e Verucchio, e alla Comunità montana Valmarecchia, per rispondere alle esigenze dei Comuni in materia di viabilità di vallata.

In particolare, per condividere esigenze, strategie e piani, migliorare la mobilità e la sicurezza stradale, ridurre l’inquinamento acustico e atmosferico, attuare tutte quelle soluzioni capaci di favorire lo sviluppo del tessuto economico e sociale del territorio.

Una scelta strategica rivelatasi ancor più importante alla luce dell’ingresso nella provincia di Rimini dei 7 Comuni dell’Alta Valmarecchia, da sempre particolarmente sensibili al tema della mobilità di vallata.

Lo studio di fattibilità, molto articolato e dettagliato, realizzato dalla Coop. Formae di Rimini che aveva ottenuto l’incarico dalla provincia di Rimini, contiene le ipotesi di realizzazione dell’infrastruttura viaria, accompagnate da un’analisi dei flussi di traffico, dalla verifica della compatibilità con tutti gli strumenti di pianificazione territoriale esistenti, da un’analisi d’insieme concernente l’impatto sulle attività commerciali e produttive esistenti. In alcuni tratti, lo studio di fattibilità prevede più ipotesi di tracciato.

Presentato lo studio, ora le Amministrazioni faranno i loro approfondimenti. Entro metà dicembre il gruppo si riunirà ancora per raccogliere le indicazioni emerse e condividere le soluzioni proposte. Soluzioni da cui scaturiranno le scelte da sottoporre, attraverso un processo fortemente partecipato, ai cittadini e a tutti i portatori di interessi.

L’obiettivo è quello di arrivare ad un preliminare di gara entro il 2011.

Contemporaneamente, la Provincia sta lavorando sulla messa in sicurezza della SP14 “Santarcangiolese”, messa in sicurezza da avviare nei prossimi mesi, che sarà resa coerente con lo studio di fattibilità presentato.

L’assessore ai Lavori pubblici della Provincia, Meris Soldati, ha voluto sottolineare “il valore di un lavoro e di un metodo che hanno prodotto notevoli passi avanti nel percorso che deve condurre alla realizzazione di questa infrastruttura strategica per il nostro territorio, e in particolare per il miglioramento della mobilità, della sicurezza stradale e per lo sviluppo complessivo di tutta la vallata.“
 


la nuova provincia di Rimini

 

   
 
 

home

info contatti