Provincia di Rimini
ISTRUZIONE e INFANZIA
Alternanza scuola-lavoro

Autonomia scolastica / Offerta formativa

 CSC Centri di servizio e consulenza scuole E/R

Conferenza provinciale di Coordinamento
Coordinamento pedagogico provinciale
Diritto allo studio
Edilizia scolastica / finanziamenti
I numeri della scuola
Interventi per l'integrazione di alunni stranieri
Interventi di sostegno all'handicap
 
Obbligo formativo / Percorsi istruzione e
     formazione professionale
Orientamento scolastico e formativo

Osservatori

Programmazione offerta formativa /
     Organizzazione rete scolastica
Servizi e scuole per l'infanzia
Università per la terza età
Altre attività

 homepage

 

Le NewS / in primo piano

IL SERVIZIO


Le informazioni

I LINK
 

www. scuolerimini.it, il portale delle scuole della provincia di Rimini!

 


 

 

 
 
 
 

 

 
 
 

 

 

 
 

 
 

IN PRIMO PIANO

18 luglio 2007

Un aiuto concreto agli studenti in situazioni di handicap
Provincia, Comuni, AUSL ed istituzioni scolastiche sottoscrivono un accordo

 

Il Consiglio provinciale nella seduta del 17 luglio ha approvato il testo per il rinnovo dell’ Accordo di programma provinciale per l’integrazione degli alunni in situazione di handicap nel sistema scolastico e formativo della provincia di Rimini 2007-2012.

L’Accordo di programma, previsto dalla Legge 104/1992, sottoscritto nel 2003 ed ora in fase di rinnovo, è finalizzato a individuare, coordinare e attuare gli interventi volti a garantire il diritto degli alunni in situazione di handicap a fruire in maniera piena e consona alle loro caratteristiche ed esigenze individuali del sistema scolastico e formativo, che viene considerato come il luogo per accedere ad una reale opportunità di crescita personale, culturale e di accesso alle conoscenze ed alle competenze utili alla realizzazione sociale e lavorativa del cittadino.

Le finalità, le metodologie, le procedure dell’Accordo di Programma attengono a tutti gli alunni in situazione di handicap, a tutte le istituzioni scolastiche statali e paritarie, nonché agli enti di formazione professionale accreditati dalla Regione Emilia-Romagna per l’obbligo formativo nella provincia di Rimini all’interno, per questi ultimi, delle specifiche modalità di attuazione previste dalla normativa regionale vigente.

I soggetti firmatari sono la Provincia di Rimini, i Comuni, l’AUSL di Rimini, le Istituzioni scolastiche statali e paritarie, l’Ufficio Scolastico Provinciale e gli Enti di formazione professionale.

La centralità della persona prima di tutto. Si potrebbe riassumere così, quasi con uno slogan, l'attenzione e l'impegno che la Provincia di Rimini manifesta nei confronti delle persone diversamente abili, onorando il quadro legislativo e teorico particolarmente attento che la Regione Emilia Romagna vanta in questo contesto.

L'impegno della Provincia, che nel 2003 ha promosso e sottoscritto l’Accordo, è rivolto in particolare agli studenti degli Istituti superiori, luoghi di incontro e formazione degli adulti del futuro, che hanno beneficiato di una corposa serie di interventi di supporto educativo, con l’assegnazione di fondi provinciali che dall'anno scolastico 2002-2003 all'anno scolastico 2006-2007 sono quintuplicati (da 104 mila 300 euro si è passati a 521mila 353 euro).

Gli studenti in situazione di handicap che hanno ottenuto l’affidamento di un educatore, il cui lavoro è finalizzato a favorire l’autonomia e la comunicazione, negli Istituti superiori della Provincia (detta figura nelle scuole dell'obbligo è fornita dal Comune) sono passati dai 44 del 2002 ai 141del 2006/2007.

 


in evidenza:

 

GUIDA 'L’esperienza dei più grandi per chi deve fare LA PROPRIA SCELTA: quale professione, quale formazione?'

'DIPLOMARSI A RIMINI' -  Indagine sui percorsi formativi ed occupazionali dei diplomati  dell’anno scolastico 2001-2002 in provincia di Rimini

GUIDA multimediale ALLE SCELTE  DOPO LA TERZA MEDIA

GLI APPUNTAMENTI DI VERSUS 2010 - Rimini, 15 dicembre 2006 CENTRO PEDAGOGICO PER L'INTEGRAZIONE DEI SERVIZI