La Provincia di Rimini, con questo progetto, ha voluto rinnovare e ampliare un percorso conoscitivo sugli sbocchi occupazionali dei giovani diplomati del proprio territorio, al quale contribuisce il costante dialogo, da parte dell’Amministrazione, con le Istituzioni scolastiche locali.

La possibilità di avere strumenti di conoscenza costanti nel tempo e sempre più sofisticati nell’analisi e nell’interpretazione delle serie storiche dei dati, consente una gestione efficace e governata non solo dell’offerta formativa, ma anche, più in generale, del cambiamento e dell’evoluzione dei sistemi sociali ed economici.

La complessità del territorio riminese e la peculiarità di questo sistema economico si sostanziano nella storia che li caratterizza, attraverso alcuni im-portanti e noti elementi di distinzione nel contesto regionale e nazionale che la ricerca ben mette in luce.

Non si può parlare di complessità senza considerare e affrontare le sfide poste dall’evoluzione e da tali peculiarità, che attraversano tanto il sistema economico e produttivo, quanto quello dell’occupazione e della formazione. È a questi ultimi due aspetti che il presente rapporto di ricerca tenta di aggiungere nuovi elementi conoscitivi con l’intento, da parte dell’Amministrazione provinciale, di capire dove sta andando una delle parti più importanti del sistema sociale locale: i giovani appena usciti dalla scuola secondaria superiore.

È attraverso le loro scelte che, infatti, è possibile leggere in che misura l’anima di questo territorio può rispondere alle esigenze della sua componente più giovane e creativa.

L’indagine sui diplomati del 2002-2003 offre alcuni importanti spunti di riflessione, sintetizzabili nei due grandi sbocchi d’uscita scelti dai giovani di-plomati: il mondo del lavoro e la formazione post diploma, entrambi caratterizzati da aspetti positivi e negativi.

scarica l'indagine
IL TESTO DELL'INDAGINE 2002/2003
scarica l'indagine
il testo dell'indagine 2001/2002

 

 



L'indagine è stata curata da:


Daniela Luisi
sociologa, ricercatrice dell’area Politiche della formazione e del lavoro dell’IRS - Istituto per la Ricerca Sociale.
Daniela Oliva
sociologa, è responsabile dell’area Politiche della rormazione e del lavoro dell’IRS - Istituto per la Ricerca Sociale.

Editore:
Franco Angeli