Praticare l’alternanza:
ruoli, reti, risorse, competenze

Progetto n. 2006-0293/RN approvato
con Determina Dirigenziale n. 241 del 28.08.06 della Provincia di Rimini
e co-finanziato dalla Provincia di Rimini e dal Fondo Sociale Europeo

 

Il progetto, gestito da Cescot in collaborazione con CNA-Buonlavoro, è la prosecuzione ideale delle attività realizzate nel 2006 per dare pieno valore all’Alternanza nel panorama dei percorsi scolastici e supportare una piena forma di collaborazione tra scuola e impresa per personalizzare le forme di apprendimento; ridurre la dispersione scolastica; favorire la motivazione e l’orientamento; valorizzare il parternariato territoriale come strumento fondamentale e non sostituibile per lo sviluppo del sistema.
Le principali attività del progetto sono:
1 - Supporto alla rete locale per l’alternanza
Attraverso la modalità del “tavolo tecnico periodico” si i Provincia di Rimini, Camera di Commercio di Rimini, Ufficio Scolastico provinciale, Associazioni di imprese (C.N.A, Confesercenti, Confindustria), Centro Pedagogico e Dirigenti Scolastici si sono confrontati allo scopo di concordare e dotare l’Alternanza di una infrastruttura essenziale a supporto delle diverse fasi del processo: la promozione e informazione, la progettazione e la gestione, il monitoraggio, la valutazione, la comunicazione degli esiti.
2 - Accompagnamento alle scuole
Con questa azione si è realizzata una attività di accompagnamento per due classi: la 4^ liceo del Liceo San Pellegrino e la 3^ B (del Liceo delle Scienze Sociali Valgimigli). Sono stati coinvolti circa 40 ragazzi che faranno la loro esperienza aziendale presso tour operator e agenzie viaggi, IAT, aziende di produzione con commercio estero, Aeroporto di Rimini, agenzie di traduzione d interpretariato, aziende di promozione e produzione artistica e teatrale della provincia di Rimini.

Si sono svolti – il 16 gennaio e il 8 febbraio - due laboratori tematici per approfondire le diverse tipologie di esperienze orientative e formative di contatto con il mondo del lavoro. Vi hanno parte 40 insegnanti provenienti, oltre che da Rimini, anche da Lugo, Cesena, Ravenna, Parma e Modena, Forlì, Savignano a dimostrazione dell’interesse delle scuole per questa tematica.

E’ stata realizzata una guida metodologica per sostenere l’autoformazione dei formatori / insegnanti / tutor che è possibile scaricare:

n GUIDA METODOLOGICA PER L’ALTERNANZA Percorsi formativi aperti al mondo del lavoro
(a cura di Maria Grazia Accorsi)
3 - Implementazione dell’offerta di alternanza
Per integrare l’offerta di Alternanza costruita attraverso il progetto 2005-2006 si è svolta una azione sistematica di informazione e promozione presso le imprese, con la collaborazione dell’associazionismo economico.

Sono oggi disponibili 150 imprese rappresentative dell’artigianato, industria, commercio del territorio riminese che offrono alle scuole varie esperienze di alternanza, dalle più brevi come le visite guidate a quelli più lunghe come gli stage.

Il catalogo di queste imprese è consultabile alla pagina:

n http://alternanza.riminieconomia.it
4 - Azioni di informazione e diffusione
Attraverso una ampia gamma di strumenti - dal forum televisivo al depliant, all’inserto stampa all’evento di animazione - si è cercato di raggiungere i diversi soggetti che devono dar vita al sistema locale dell’alternanza: le famiglie, i ragazzi, i formatori, le imprese.

Ecco gli strumenti elaborati:

n Un semplice depliant da usare informare studenti e famiglie
n   Un semplice depliant per informare le imprese

E' disponibile anche un dvd che contiene le interviste a studenti, imprenditori, istituzioni ed associazioni di categoria che raccontano la loro esperienza
guarda il dvd

n guarda il dvd

 
PER INFORMAZIONI:

PROVINCIA DI RIMINI
UFFICIO SCUOLA
MARIA TERESA MONDAINI
Via D. Campana, 64 - 47900 RIMINI
telefono: 0541 / 716364 - email: m.mondaini@provincia.rimini.it

CESCOT, Via Clementini 31 - 47900 RIMINI
LICIA PIRACCINI
telefono: 0541 / 441915 - email: cescot@cescot-rimini.com

CNA-BUONLAVORO, P.le Tosi, 4 - 47900 RIMINI
PRIMULA LUCARELLI
telefono: 0541 / 760219 - email: buonlavoro@cnarimini.it