Centro Regionale contro le discriminazioni
RETE TERRITORIALE DELLA PROVINCIA DI RIMINI

La Provincia di Rimini, con gli enti locali e le associazioni del terzo settore, aderisce alla rete regionale contro le discriminazioni, promuovendo l’attivazione delle funzioni previste dal Centro regionale contro le Discriminazioni presso le significative risorse ed esperienze già esistenti (ad esempio gli sportelli informativi per stranieri o quelli sui diritti di patronati e organizzazioni sindacali, le numerose associazioni, le consigliere di parità ecc) valorizzandone ruolo e funzioni anche nell´ottica dell’antidiscriminazione in materie di lavoro, genere, di razza, di origine etnica o sociale, di caratteristiche genetiche, di lingua, religione, di età, handicap, tendenze sessuali, ecc.
   

   
IN PRIMO PIANO 
Il ruolo della Provincia di Rimini
Gli Sportelli nella provincia di Rimini
Aderire alla rete
I riferimenti legislativi
Per saperne di più

Gli sportelli del territorio provinciale


COMUNE DI RIMINI

Nodo di coordinamento territoriale

Provincia di Rimini
Servizio per Lei/ Pari Opportunità
p.le Bornaccini, 1 - 47921 Rimini
tel. 0541/363989 fax 0541/363992
antidiscriminazione@provincia.rimini.it
llun 9.00-16.00; mart e giov 10.00-18.00; merc 9.00-17.30; ven 9.00-13.00

Sportello
Comune di Rimini

Front Office Cittadini Stranieri Rete assistenza Extra U.E.
via Ducale, 7 (2° piano) - 47921 Rimini
tel. 0541/704685 - fax 0541/704606
reteassistenzaextraue@comune.rimini.it
Orario front office
mart 9.00-12.00; giov 15.00-18.00

Antenna con funzioni di sportello
ARCI Comitato provinciale di Rimini
viale Principe Amedeo, 11/21E - 47921 Rimini
tel. 0541/791159 - fax 0541/778424
rimini@arci.it
Orario front office
mart e ven 14.30-17.30

Antenna con funzioni di sportello
ANOLF (Associazione Nazionale Oltre Le Frontiere)
via Caduti di Marzabotto, 30 - 47922 Rimini
tel. 0541/799823 - fax 0541/774109
anolf.rimini@cisl.it
Orario front office
mart 8.30-12.30; giov 15.00-19.00

Antenna con funzioni di sportello
Centro Servizi per il Volontariato “Volontarimini”

via Covignano, 238 - 47921 Rimini
tel. 0541/709888 - fax 0541/709908
volontarimini@volontarimini.it
Orario front office
lun 9.30-12.30; da mar a ven 9.30-12.30 e 15.00-19.00

Antenna con funzioni di sportello
Associazione Centro Antiviolenza "Rompi il silenzio"
c/o La Casa delle Donne
piazza Cavour, Torre Civica, 7 - 47924 Rimini
tel. 0541/704545 - fax 0541/704546
lacasadelledonne@comune.rimini.it
Orario front office
lun 14.30 -16.30

Antenna informativa
Associazione Rumori Sinistri
c/o Sportello Migranti Casa della Pace
via Tonini 5 - 47921 Rimini
tel. 0541/50555; 339/7688990; 347/2641040
ass.rumorisinistri@gmail.com
Orario front office
giov 18-00 - 20.00

Antenna informativa
Associazione Arcobaleno
c/o Scuola di lingua italiana per immigrati
via Tonini 5 - 47921 Rimini
tel. e fax 541/50555
scuolaitaliano@arcobalenoweb.org
Orario front office
(inverno) lun-ven 9.00-19.00; (estivo) lun-ven11.00-13.00;17.00-19.00

Antenna informativa
CDLT CGIL Rimini
Ufficio Servizio Immigrati
via Caduti di Marzabotto 30 - 47900 Rimini
tel. 0541/779998 - fax 0541/774156
silvia.zoli@er.cgil.it - rn.immigrazione@er.cgil.it

Antenna informativa
UISP Rimini
largo Bertuzzi, 5 - 47923 Rimini
tel. 0541/772517 - fax 0541/751144
claudia.petrosillo@uisprimini.it


COMUNE DI RICCIONE

Sportello
Comune di Riccione
Centro accoglienza
viale Martinelli 21 - 47838 Riccione
tel. 0541/696635 0541/428905 - fax 0541.428901
immigrazione@comune.riccione.rn.it
Orario front office
lun 10.00-12.30; mart 14.30-17.00; merc 9.00-13.00 e 14.30-17.30;
giov 9.00-13.00; ven 9.30-12.30

Antenna informativa
Comitato Provinciale Arcigay di Rimini "Alan Mathison Turing"
v.le Bergamo, 2 - 47838 Riccione
333/8798944 345/9372992
rimini@arcigay.it


COMUNE DI CATTOLICA

Antenna con funzioni di sportello

Comune di Cattolica
Sportello Informa immigrati
c/o Casa della carità Santa Teresa
via Cavour, 35 - 47841 Cattolica
tel. 0541/960135 - fax 0541/821378
avvgrandicelli@gmail.com
Orario front office
lun 15.00-19.00; ven 9.00 - 13.00


COMUNE DI BELLARIA

Antenna con funzioni di sportello
Comune di Bellaria-Igea Marina

Sportello stranieri
via Ricci, 9 - 47814 Bellaria - Igea Marina
tel. 0541/340144 - fax 0541/340144
sportelloimmigrati@comune.bellaria-igea-marina.rn.it
Orario front office
mart 14.30-19.00 giovedì su appuntamento


COMUNE DI MISANO ADRIATICO

Antenna informativa
Comune di Misano

Sportello Migranti
via Repubblica, 140 - 47843 Misano
tel. 0541/618439 - fax 0541/618425
Orario front office
giov 14.30-17.30


COMUNE DI CORIANO

Antenna informativa
Comune di Coriano
Sportello Immigrati
piazza Mazzini, 15 - 47853 Coriano
tel. 0541/659824 - fax 0541/659858 0541/659844
servizisociali@comune.coriano.rn.it
Orario front office
ven 10.00-13.00


UNIONE DEI COMUNI VALLE DEL MARECCHIA

Antenna con funzioni di sportello
Unione dei Comuni Valle del Marecchia
Sportello informativo consulenziale immigrati
p.zza Bramante, 11 - 47863 Novafeltria
associazione.nawras@gmail.com - pellegrini.nawras@gmail.com
Orario front office
mar 9.30-13.00 venerdì 13.30-16.30




COORDINAMENTO PROVINCIALE
Provincia di Rimini - Servizi Sociali
via Dario Campana, 64 - 47922 Rimini
tel 0541 716252 fax 0541 716295
b.raffaeli@provincia.rimini.it


aggiornamento: ottobre 2014





Il 26 gennaio 2007 è stato firmato il Protocollo regionale d’intesa in materia di iniziative contro la discriminazione.

Il documento (sottoscritto tra Regione Emilia-Romagna, Dipartimento Diritti e Pari Opportunità - Presidenza del Consiglio dei Ministri, rappresentanze regionali di ANCI, UPI, Lega A.L, UNCEM, CGIL, CISL, UIL, Organizzazioni Datoriali, Forum del Terzo settore, ARCI, ACLI, Caritas regionali, Consulta regionale per l’integrazione sociale dei cittadini stranieri, Difensore Civico e Consigliere di parità della Regione Emilia-Romagna, Organizzazioni emiliano-romagnole iscritte al registro di cui all’art. 5 D.lgs 215/03) è stato l’avvio ufficiale delle azioni tese alla costituzione di un Centro Regionale contro le discriminazioni.

La Provincia di Rimini, con gli enti locali e le associazioni del terzo settore, aderisce alla rete regionale contro le discriminazioni, promuovendo l’attivazione delle funzioni previste dal Centro regionale contro le Discriminazioni presso le significative risorse ed esperienze già esistenti (ad esempio gli sportelli informativi per stranieri o quelli sui diritti di patronati e organizzazioni sindacali, le numerose associazioni, le consigliere di parità ecc) valorizzandone ruolo e funzioni anche nell´ottica dell’antidiscriminazione in materie di lavoro, genere, di razza, di origine etnica o sociale, di caratteristiche genetiche, di lingua, religione, di età, handicap, tendenze sessuali, ecc.