Provincia di Rimini
FORMAZIONE E LAVORO


 

 

LE NEWS / in primo piano

LE INFORMAZIONI

I LINK

pagina iniziale

 

 
 
 


 

IN PRIMO PIANO

28 ottobre 2009
I dubbi dei lavoratori atipici
Consulenze gratuite anche tramite il Centro per l’impiego
di Rimini


Sei un lavoratore stagionale? Lavori part-time, con un contratto di formazione-lavoro o di inserimento? Sei socio lavoratore di una cooperativa? Forse non lo sai, ma anche tu sei un “lavoratore atipico”.

In questa definizione, infatti, vengono compresi tutti coloro che sono occupati con un rapporto di lavoro diverso da quello dipendente a tempo indeterminato.

Una miriade di tipologie: oltre a quelle indicate sopra ci sono il lavoro intermittente, il lavoro ripartito, il lavoro a progetto, la collaborazione coordinata e continuativa, la collaborazione occasionale, la collaborazione occasionale accessoria, l’associazione in partecipazione, l’impresa familiare..

Per tutti questi lavoratori la Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con i Centri per l’impiego delle Province, promuove un servizio di consulenza gratuita on-line a cui si accede tramite il sito
link
www.atipici.net

Da pochi giorni tale opportunità è stata estesa anche ai lavoratori autonomi con partita Iva non iscritti ad albi e ordini professionali.

La consulenza può essere richiesta per l’aspetto contrattuale, fiscale, previdenziale e sull’autoimprenditoria. Per chi lavora con Partita Iva a questi ambiti si aggiungono Privacy e Ambiente e sicurezza.

Per richiedere la consulenza basta compilare un semplice form. Gli operatori dei Centri per l’Impiego risponderanno nel più breve tempo possibile avvalendosi del supporto dell’INPS, di un gruppo di consulenti esperti facenti riferimento alle organizzazioni sindacali per il lavoro atipico (Alai-Cisl, Nidil-Cgil, Cpo-Uil), di esperti di autoimprenditoria e - per i lavoratori autonomi con Partita Iva - di Cna Emilia-Romagna e Cna Interpreta.

   
 

archivio