Provincia di Rimini
FORMAZIONE E LAVORO


 

 

LE NEWS / in primo piano

LE INFORMAZIONI

I LINK

pagina iniziale

 

 
 
 


 

IN PRIMO PIANO

7 settembre 2009
Centri per l'impiegO
"la nostra attenzione su questo servizio, quanto mai strategico proprio in questa delicata fase, è massima"

Una dichiarazione dell'assessore provinciale alla formazione e lavoro, Meris Soldati

In relazione all’articolo apparso questa mattina sul Corriere di Rimini, dal titolo “Centri per l’impiego a rischio chiusura”, si ritiene utile precisare che il bando emesso a seguito, e nel pieno rispetto, dell’accordo con le Organizzazioni sindacali sottoscritto l’11 maggio scorso, è scaduto il 25 agosto.

Sono pervenute ad oggi 221 domande, e gli uffici della Provincia sono in attesa dell’eventuale arrivo di altre domande inviate per posta. La data della prova concorsuale sarà pertanto stabilita in base ai tempi tecnici necessari (tempo di preavviso di almeno venti giorni ai partecipanti), ma è presumibile collocarla tra la fine di settembre e i primi di ottobre.

Il bando prevede la copertura di un posto, ma la graduatoria ha una validità di tre anni e - come sottolinea l’assessore provinciale al Lavoro Meris Soldati - “nell’arco di vigenza della graduatoria garantiremo il pieno rispetto dell’accordo sottoscritto con le OO.SS. e quindi la copertura dei posti previsti nello stesso.”

Inoltre, è stata già decisa la proroga per tutto il 2010 degli ATI (Associazioni Temporanee di Imprese), anche in considerazione del fatto che il Centro per l’impiego è in una fase di pressione particolare, con l’esplosione dei carichi di lavoro e dell’utenza che si rivolge ai Centri dei vari comuni per via della crisi e del notevole aumento delle persone che cercano lavoro.

“La nostra attenzione su questo servizio, - conclude l’assessore Soldati - quanto mai strategico proprio in questa delicata fase, è massima.”

 

   
 

archivio