Provincia di Rimini
FORMAZIONE E LAVORO


 

 

LE NEWS / in primo piano

LE INFORMAZIONI

I LINK

pagina iniziale

 

 
 
 


 

IN PRIMO PIANO

Borsa Lavoro nel Turismo:
ci si forma al Centro per l'impiego di Riccione
7 giugno 2007

L'esperienza avviata dalla Regione Emilia-Romagna attraverso i Centri per l'impiego delle Province di Ferrara, Forlì-Cesena, Rimini e Ravenna (la riviera emiliano-romagnola) di un sistema on-line per l'incrocio fra la domanda e l'offerta di lavoro in ambito turistico, ha trovato favorevole riscontro a livello nazionale.

A fronte di questo risultato, Italia Lavoro ha organizzato insieme alla nostra Regione un percorso formativo per i referenti provinciali dei Servizi per il lavoro di diverse località del sud d'Italia ed ha raccolto adesioni dalla Puglia, dalla Calabria, dalla Campania e dalla Sicilia: le regioni da cui principalmente provengono i lavoratori impiegati dalle strutture turistico-alberghiere della nostra costa.

Il Centro per l'impiego di Riccione è stato scelto come luogo per l'avvio di questo percorso formativo che domani, venerdì 8 giugno, vedrà coinvolti funzionari e responsabili dei Centri per l'impiego di Taranto, Barletta, Cosenza, Catanzaro, Napoli Nord, Salerno e Palermo. Una scelta che premia la competenza professionale dei nostri operatori e l'esperienza fatta in questi anni per ciò che riguarda il lavoro in ambito turistico.

Il percorso formativo prevede infatti che Manuela Provenzale e Odette Susani, referenti del Servizio alle imprese del Centro per l'impiego di Riccione, relazionino sulle metodologie di approccio alla domanda/offerta di lavoro e sulle metodologie di preselezione e di selezione del personale attraverso l'uso dell'applicativo web utilizzato per l'incrocio domanda/offerta stagionale.

Attraverso questa iniziativa si concretizza l'esigenza più volte manifestata dagli operatori dei nostri Centri per l'impiego di costruire una rete per il lavoro turistico con il coinvolgimento dei Centri per l'impiego dei luoghi di provenienza dei lavoratori stagionali e si intravede concretamente la possibilità di realizzare un lavoro d'equipe che valorizzi l'intero territorio nazionale.

Un lavoro che produrrà vantaggi per i lavoratori, che troveranno direttamente nei Centri per l'impiego del luogo di residenza un supporto alla ricerca di un lavoro stagionale nel turismo, senza il bisogno di spostarsi da casa, perché questi lavoreranno in modo sincronizzato con i Centri per l'impiego delle località turistiche della riviera emiliano-romagnola; per le imprese turistiche, che in questo modo potranno ricevere nominativi di lavoratori i cui profili professionali saranno maggiormente verificati e selezionati, quindi maggiormente rispondenti alle esigenze espresse.

Si tratta di un'esperienza che avrà un più ampio sviluppo durante il prossimo anno e che lascia intravedere la possibilità di far partecipare maggiormente le buone prassi espresse dai Servizi per l'impiego del nostro territorio a livello nazionale.
 

 
   
 

archivio