La Provincia, la Camera di Commercio, le organizzazioni sindacali e le associazioni di categoria hanno sottoscritto a Rimini un Accordo per favorire alcune opportunità che rendono più facile a lavoratrici madri e lavoratori padri conciliare tempi di vita e di lavoro.

Grazie all’ Accordo, le aziende che introdurranno alcune forme di flessibilità potranno contare, infatti, su una corsia preferenziale per ottenere i finanziamenti previsti dalla legge 53 /2000 “Disposizioni per il sostegno della maternità e della paternità, per il diritto alla cura e alla formazione e per il coordinamento dei tempi delle città”.

Il testo della legge n.53/2000


Un’iniziativa importante. La conciliazione tra tempi di vita e lavoro è indispensabile, infatti, da una parte per dare risposte adeguate ai bisogni di cura di bambini, disabili e anziani, dall’altra per garantire davvero le pari opportunità tra uomini e donne nel mercato del lavoro.


Il sostegno previsto dall’ Accordo

Grazie all’ Accordo sottoscritto a Rimini, le aziende che attiveranno uno o più progetti di conciliazione vita-lavoro potranno comunicarlo alla propria Associazione di categoria che lo inoltrerà al Tavolo operativo costituito presso la Provincia.

Le aziende dove siano assenti le organizzazioni sindacali e quelle non iscritte ad Associazioni di categoria potranno rivolgersi direttamente al Tavolo operativo che attiverà le procedure necessarie. In ogni caso, il Tavolo esaminerà il progetto entro 30 giorni, per inserirlo nel programma di sperimentazione ed inoltrarlo al Ministero potendo contare, come previsto dalla legge, su una corsia preferenziale per il finanziamento statale.

Sono previste tre scadenze annuali per la presentazione di progetti. È necessario attivarsi per tempo e consultare il sito

www.politichefamiglia.it

scarica il depliant con tutte le informazioni

 


Per informazioni:


Provincia di Rimini / Formazione e lavoro
Francesca Macchitella
tel.0541.716267
f.macchitella@provincia.rimini.it

Provincia di Rimini / Pari opportunità
Donatella Tassinari
tel.0541.363986
d.tassinari@provincia.rimini.it

Consigliera di Parità
Loredana Urbini
tel.0541.363989
cons.parita@provincia.rimini.it


 



Con il contributo di:

Camera di Commercio di Rimini
Consigliera delegata alle Pari Opportunità e Politiche di generedella Provincia di Rimini
Consigliera di ParitàProvincia di Rimini

In collaborazione con:
A.I.A.
A.P.I.
AUSL DI RIMINI
C.N.A.
CGIL
CISL
CONFARTIGIANATO
CONFCOMMERCIO
CONFCOOPERATIVE
CONFESERCENTI
CONFINDUSTRIA
LEGA DELLE COOPERATIVE
ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO
UIL