vai al sito generale della Provincia di Rimini

Provincia di Rimini
ENERGIA

il servizio

le competenze i contatti tutte le news
 
 
News in primo piano
Autorizzazione Unica
PEP Piano Energia Provinciale
Progetti e convegni
pagina iniziale
 
 

NEWS in primo piano

 

10 settembre 2013
FOTOVOLTAICO: NEL 2013 TORNA A CRESCERE LA PRODUZIONE, DOPO LA CONTRAZIONE DELLO SCORSO ANNO

 


I primi 8 mesi dell’anno e in particolare l’ultimo semestre (marzo/inizio settembre 2013), fanno segnare una piccola ma incoraggiante ripresa nella produzione di energia da fotovoltaico nel territorio della provincia di Rimini.

Dopo un periodo di flessione iniziato nell’agosto 2012, dovuto alla cancellazione degli incentivi per gli impianti realizzati, ed una prima ripresa già nei primi tre mesi del 2013, l’ultimo semestre fa segnare infatti dati positivi per la provincia di Rimini, con un +12 punti percentuali per quanto riguarda i kW installati ed un +17 punti percentuali per il numero di impianti nuovi entrati in esercizio. Nel particolare, rispetto a marzo 2013, dove i kW installati erano 67395, i dati a settembre registrano un totale installato di 75298 kW, mentre se a marzo 2013 erano 3341 nuovi impianti realizzati, a settembre arrivano a 3902.

“Il dato di inizio settembre conferma il trend di ripresa del settore fotovoltaico nella provincia di Rimini - commenta Stefania Sabba, assessore all’energia della Provincia di Rimini - dopo il calo fatto registrare nell’ultima parte del 2012 a causa dell’eliminazione degli incentivi. Una buona notizia anche per le ricadute positive in termini di occupazione e sviluppo della green economy che questo settore implica.

Rimangono ancora margini di crescita per il nostro territorio che sta recuperando gradualmente il gap con le altre province dell’Emilia Romagna. Ricordo sempre che la produzione di energia da fotovaltaico è una delle architravi del piano energetico provinciale che prevede, tra le altre, l’incremento del 20% della quota delle fonti rinnovabili entro il 2020”.


I DATI

 

torna alla pagina iniziale