torna alla home page

L’attuazione nella Provincia di Rimini
dell’iniziativa comunitaria dedicata alla cooperazione transeuropea
Interreg 2000 - 2006



________________________________________________________________________________________NPPA

PADMA LAB
Pan Adriatic Destination Management learning Laboratory
   

'DALLA CONCORRENZA ALLA COLLABORAZIONE COMPETITIVA:
I NETWORK TURISTICI VOCAZIONALI'

Cattolica / 8 novembre 2007

Parte dalla gastronomia di mare
il dialogo tra il turismo delle due sponde dell’Adriatico

C’è una “regione” interamente fatta d’acqua, recentemente riconosciuta dalla Comunità Europea, che bagnando realtà territoriali e culturali assai diverse tra loro, ne costituisce il comune denominatore: è il Mar Adriatico.

Proprio per il suo ruolo di “ponte” tra le sette regioni della costa est italiana e i paesi adriatico orientali (Albania, Croazia, Bosnia e Erzegovina, Serbia e Montenegro), il Mar Adriatico è stato posto al centro del Programma Transfrontaliero Adriatico, varato dalla CEE e finalizzato alla creazione di forme di cooperazione tra tali paesi, a tutela e valorizzazione della loro cultura e tradizione, ambiente ed economia.

Le opportunità di realizzare un network turistico tra le due sponde dell’Adriatico saranno al centro del Convegno “Dalla concorrenza alla collaborazione competitiva: i network turistici vocazionali” giovedì 8 novembre a cui parteciperanno rappresentanti istituzionali e responsabili del settore turistico delle regioni interessate.

Seguirà poi il 9 novembre la tavola rotonda 'Prove per la costruzione di una marca della gastronomia adriatica: parametri di definizione e strumenti ii attuattivi'

La gastronomia di mare rappresenta senza dubbio un elemento di forte condivisione e scambio tra le due sponde dell’Adriatico.

Ecco quindi che al Convegno farà seguito una cena, dal tema “Incursioni nella memoria della cucina del Mare Adriatico”, allestita al Ristorante Vicolo Santa Lucia (via Carducci 76 a Cattolica).

Protagonisti ai fornelli saranno Mauro Uliassi (patron dell’omonimo ristorante di Senigallia), lo chef del ristorante Vicolo Santa Lucia, gli chef del ristorante Valsabbion di Pola e Nautika di Dubrovnik e, “dulcis in fundo”, Roberto Rinaldini, il più giovane membro dell’Accademia Pasticceri d’Italia.

Partner dell’intera iniziativa sono:
Università Politecnica delle Marche (Lead Partner)
Provincia di Rimini
Scuola Superiore di Loisir e degli Eventi di Comunicazione
Università di Urbino "Carlo Bo"
Provincia di Pesaro e Urbino
Università Telematica Leonardo da Vinci
Provincia di Bari - Servizio di Programmazione e Politiche Comunitarie
Università di Rijeka - Facoltà di Turismo di Opatija
Ente Turistico della Regione Spalatino Dalmata
Consiglio Regionale di Tirana
Unione del Progresso Regionale "Tauleda"
Facoltà di Turismo e Hotel Management di Kotor
Municipalità di Ilidza

vai al documento
IL PROGRAMMA IN DETTAGLIO
vai al documento
GLI ATTI DEL CONVEGNO
vai al documento
LA TAVOLA ROTONDA
vai al documento
LA CENA: incursioni nella memoria della cucina del Mare Adriatico
vai al documento
LA RASSEGNA STAMPA

Per informazioni:
Provincia di Rimini / Servizio Politiche Comunitarie
Anna Delprete
tel +39 0541/716415 fax +39 0541/59678
a.delprete@provincia.rimini.it

 
  vai al sito web di interreg3 ADRIATICO