home page

LA PROVINCIA DI RIMINI NEI PROGETTI EUROPEI





in primo piano
____________________________________________________________________________________________


INTOURACT
Azioni integrate per il turismo sostenibile

'I HAVE A GREEN'
gli studenti dell’Istituto Tecnico per il Turismo Marco Polo di Rimini progettano la promozione turistica per i loro coetani

4 giugno 2014

È stato presentato questa mattina in conferenza stampa dal Presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali, e dal dirigente alle politiche comunitarie della Provincia di Rimini, Enzo Finocchiaro, il progetto di promozione turistica: “I have a green”, dove i ragazzi dell’ITT Marco Polo progettano la gita scolastica in Valmarecchia per i propri coetanei.

L’Istituto Tecnico Turistico Marco Polo di Rimini, con il supporto della Provincia di Rimini nell’ambito del progetto europeo SEE-InTourAct, ha recentemente portato a termine l’iniziativa di promozione turistica “I have a green”.

La redazione del giornalino d’istituto, Marchio Polo - Pologiornale, composta da 34 alunni e seguita dai Professori Ciuffoli e Bini, ha svolto un lavoro di progettazione e comunicazione di un prodotto turistico basato sull’entroterra riminese (Valmarecchia) e dedicato a coetanei, studenti di altri istituti che si recano a Rimini in gita scolastica. Attraverso due escursioni sul territorio, i ragazzi hanno raccolto informazioni, fotografie e documenti video. Una volta in classe hanno costruito un pacchetto turistico di 3 giorni nei luoghi simbolo della Valmarecchia e hanno realizzato un video e una strategia di social media marketing per la promozione.

Sono 5 gli itinerari già progettati dai ragazzi dell’Istituto Marco Polo:

Green Park

con focus sulla natura, i parchi naturali, lo sky park del Monte Aquilone, la miniera di Perticara.
Green Light
con focus sui musei, attività sportive e visita ai centri storici del Montefeltro.
Rock tour
si arriva anche a Santarcangelo e Gradara, passando per le splendide rocche della Valmarecchia.
Horror tour
i fantasmi e i castelli, da Cagliostro ad Azzurrina, passando per le grotte di Onferno.
Evergreen tour
gli splendidi scenari naturali, dal lago di Soanne al Sasso Simone eSimoncello, passando per l’oasi wwf di Ca’ Brigida.


IL PROGETTO INTOURACT

Il progetto InTourAct è iniziato il 1 ottobre 2012 e si conclude il 30 settembre 2014.

I suoi obiettivi sono: garantire un approccio integrato nella pianificazione dello sviluppo del turismo in termini di sinergie con le politiche relative al turismo e da un punto di vista geografico promuovere non solo le destinazioni turistiche centrali, ma anche le aree circostanti, verso l'estensione della stagione turistica, una riduzione della concentrazione di turismo, sostenibilità ambientale ed economica e la valorizzazione dell'offerta promuovendo la bottom up analisi, la pianificazione e valutazione dello sviluppo turistico di ottimizzazione delle risorse e le conoscenze socio-economico e per aumentare l'attrattività e la competitività di modelli e materiali di consumo innovativi.

Il progetto mira pertanto a redigere piani di azione del turismo integrato e sostenibile per le aree sub-urbane attraverso un approccio partecipativo contribuendo così allo sviluppo delle regioni funzionali in un settore economico fondamentale. Il progetto intende altresì costruire un forum di sviluppo del turismo sostenibile e integrato transnazionale per le aree urbane e rurali.

I risultati attesi dal progetto InTourAct sono:

  • aumento dell'offerta turistica integrata , diversificata e sostenibile a livello locale;
  • maggiore accessibilità e visibilità delle aree turistiche meno sviluppate che circondano le principali destinazioni turistiche verso il concetto di regione funzionale;
  • aumento del coinvolgimento degli stakeholder turistici nella pianificazione dello sviluppo territoriale;
  • maggiore uso di strumenti informatici per il networking come livello macro - regionale e collegando l'offerta turistica e la domanda;
  • valutazione di impatto del turismo sull'ambiente;
  • estensione della stagione turistica e uso di approcci sostenibili nella pianificazione e gestione turistica.

Partner InTourAct:
LP Provincia di Rimini Prov . Rimini (Italia);
Sud - Pannon Regional Development Company (Ungheria)
Lake Balaton Development Coordination Agency (Ungheria)
Provincia di Campobasso (Italia)
Comune di Lecce (Italia)
Comune di Kavala (Grecia)
Business Support Centre Ltd. , Kranj (Slovenia)
Comune di Blagoevgrad (Bulgaria)
Città di Dubrovnik (Croazia)
Citta di Glina (Croazia)
Sarajevo Region Economic Development Agency SERDA (Bosnia & Herzegovina)

Il progetto InTourAct fa parte del programma SEE (South East Europe).

I paesi facenti parte di tale programma condividono un forte potenziale economico quando si tratta di turismo e tempo libero a causa del loro mix di patrimonio culturale e naturale. Lo sfruttamento di tali attività è in crescita, ma nella maggior parte dei casi i piani di sviluppo turistico e di gestione riguardano le città di medio/grandi dimensioni e si fermano al confine comunale approfondendo così il divario tra le zone urbane e rurali e limitando le opportunità di sviluppo di integrato.




____________________________________________________________________________________________
vai alla pagina
torna indietro
 
Immagine in copertina da archivio fotografico dell’Assessorato al Turismo della Provincia di Rimini – E. Salvatori