L’attuazione nella Provincia di Rimini
dell’iniziativa comunitaria dedicata alla cooperazione transeuropea
Interreg 2000 - 2006



________________________________________________________________________________INTERREG III A

IN.RO.SE.
Progetto-pilota per l’attivazione di collegamenti marittimi
tra Emilia-Romagna e Croazia

   

LA CROAZIA E' SEMPRE PIU' VICINA:
presentato il nuovo collegamento veloce

conferenza stampa di presentazione a Zara
18 luglio 2007

Collegare in maniera facile, veloce e comoda la costa italiana e quella croata. E’ questo il servizio offerto dalla compagnia Emilia Romagna Lines, che a Zara, in Croazia, insieme a numerose autorità locali e italiane, ha presentato il nuovo collegamento marittimo tra Rimini, Ravenna, Cesenatico, Pesaro e la città dalmata.

Zara va a sostituire Pola nel “parco offerte” della compagnia, che già dall’anno scorso permetteva di raggiungere in nave Rovigno, Lussino, Hvar e, appunto, Pola. Il mezzo usato per le traversate è il catamarano “Thomas Edison”, che può trasportare fino a 280 persone (solo passeggeri, non mezzi come bici o moto) e viaggia a circa 80 km orari. I posti a sedere possono essere in business o economy class, e a bordo è presente anche un bar.


 


l’arrivo del catamarano "Edison" a Zara


 

Il servizio rimarrà attivo fino a settembre. I costi variano a seconda, ovviamente, della destinazione e del periodo e sono acquistabili diversi pacchetti comprendenti viaggio e soggiorno. Ad esempio, il biglietto per Rovigno e ritorno costa, in alta stagione (fino al 2 settembre), 115 euro. Esistono comunque tariffe speciali per andata e ritorno in giornata, per i visitatori “mordi e fuggi”, a partire da 60 euro, tasse portuali escluse.

 

 


un momento della conferenza

 

 

Alla presentazione sono intervenuti, fra gli altri, Antonella Beltrami, assessore comunale al bilancio di Rimini, Antonio Gabellini, responsabile della struttura Politiche comunitarie della Provincia di Rimini, l'assessore ai trasporti e logistica della Provincia di Ravenna, Gino Maioli, Attilio Moroni della Emilia Romagna Lines, il presidente della Contea di Zara Zupanija, il vicesindaco di Zara Drazen Grgurevic.

Il progetto, sostenuto dal programma europeo Inrose, gode del patrocinio della Regione Emilia Romagna, delle Province di Ravenna e Rimini, del Comune di Ravenna.

 

 


Gino Maioli tra il sindaco di Zara Kolega e l’assessore riminese Antonella Beltrami


 
  vai al sito web di interreg3 ADRIATICO