L'ISTRUZIONE UNIVERSITARIA NELLA PROVINCIA DI RIMINI

rapporto 2003
Gli universitari residenti nella provincia di Rimini
Le scelte di genere
La sede universitaria di Rimini
Evoluzione dell'istruzione universitaria

Provincia di Rimini
ASSESSORATO SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICA
Ufficio Statistica

 
Rilevazione relativa ai residenti riminesi avviata dall’Ufficio Statistica
della Provincia di Rimini nel 1995 e aggiornata annualmente.
La rilevazione comprende anche gli iscritti alla locale università
 
coordinamento
dott.ssa Rossella Salvi
r ilevazione ed elaborazione dati
Nicola Loda
grafica di copertina
Christian Ghigi/ufficio stampa
elaborazione per il web
Marina Capacci/ufficio stampa

si ringraziano per la collaborazione
le segreterie studenti degli atenei del nord e centro Italia
 
 
GLI UNIVERSITARI RESIDENTI NELLA PROVINCIA DI RIMINI

 

 

[2] Sono comprese le sedi di Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini

 

Gli universitari riminesi iscritti a corsi di laurea, master e scuole di specializzazione presso i maggiori atenei del nord e centro Italia nell’anno accademico 2002/2003 sono pari a 8.267 studenti, in lieve aumento (+5,20%) rispetto allo scorso anno accademico quando gli stessi erano 7.858.

Come evidenziato nello schema successivo, l’Università di Bologna [2] è sempre la preferita dagli studenti riminesi, con un totale di 6.061 iscritti. Analogamente ai passati anni accademici, il secondo ateneo in ordine di preferenza nella scelta degli studenti riminesi è quello di Urbino con una percentuale d’iscritti pari al 17,5% del totale. Negli ultimi anni l’ateneo marchigiano ha quasi sempre mostrato un  trend crescente nelle iscrizioni da parte dei riminesi, ed anche quest’anno c’è stato un incremento del 20% rispetto al passato anno accademico, passando dai 1.207 iscritti nel 2001/2002 agli attuali 1.444.

Da notare che l’ateneo di Ferrara, che nonostante sia di gran lunga distanziato dai due atenei precedenti, con una percentuale di studenti riminesi dell’1,9% supera da quest’anno l’ateneo fiorentino (1,8%) che negli anni passati aveva quasi sempre occupato la terza posizione.

Il quinto ateneo in ordine di preferenza nella scelta dei riminesi è quello di Ancona,che con una percentuale d’iscritti del 1,4% sul totale, mantiene un numero di iscrizioni simili allo scorso anno accademico.
 
Studenti residenti nella provincia di Rimini iscritti negli atenei del nord e centro Italia per facoltà, ateneo e sede del corso
Anno Accademico 2002/2003

ISCRITTI TOTALI 8.257
Femmine 54,4% Maschi 45,6%
distribuiti nei seguenti Atenei

BOLOGNA
73,3
%
URBINO
15,5
%
FERRARA
1,9
%
FIRENZE
1,8
%
ANCONA
1,4
%
tutti gli altri atenei
4,1
%


TOTALE


100

%

 

Nella tabella seguente si può osservare che le facoltà in cui si concentrano le iscrizioni da parte degli studenti riminesi, sono nell’ordine: Economia, Ingegneria, Giurisprudenza, Lettere e Filosofia, Scienze della Formazione, Medicina e Chirurgia e Scienze Matematiche, che complessivamente raccolgono il 63,6% degli iscritti.

Da segnalare il notevole incremento di iscritti alla facoltà di Scienze della Formazione, nella quale gli studenti sono passati dalle 461 unità dello scorso anno ai 689 attuali.
ISTRUZIONE UNIVERSITARIA
Studenti residenti in provincia di Rimini iscritti negli atenei
del Nord e Centro Italia
per facoltà e sesso nell’anno accademico 2002/2003

 


Il tasso di universitarizzazione, calcolato come rapporto tra gli studenti riminesi iscritti all’università e la popolazione residente nella Provincia di Rimini in età 19-24, è pari al 49,15% e significa che quasi la metà dei giovani in quella fascia d’età è iscritta ad un corso universitario.

 
 
LE SCELTE DI GENERE

 

Nel complesso degli 8.267 iscritti totali, il 54,5% è composto da studentesse e si mantiene praticamente invariata la situazione nelle scelte di genere rispetto al precedente anno accademico.

 



 

L’analisi per facoltà evidenzia che quella di Economia, con un totale di 660 iscritte ed una percentuale del 14,7% è anche quest’anno la preferita dalle studentesse riminesi, nonostante abbia perso un punto percentuale rispetto al passato anno accademico.

Alla facoltà di Scienze della Formazione è iscritta il 13,1% delle studentesse contro il 9,8% dello scorso anno, diventando la seconda facoltà più scelta, superando quelle di Lettere e Filosofia, e Giurisprudenza.

 

Il tasso di universitarizzazione femminile è pari al 54,3%, indicando che circa 54 giovani di sesso femminile in età compresa fra i 19 e i 24 anni su 100 residenti nella provincia di Rimini sono iscritti all’università.

Gli studenti di sesso maschile residenti in provincia di Rimini iscritti all’università nell’anno accademico 2002/2003 sono 3.765, in aumento rispetto al 2001/2002 quando erano 3.594.

Anche nel caso degli studenti maschi le preferenze nella scelta dell’ateneo sono ricadute principalmente sull’Università di Bologna, che con 2.878 iscritti ha una percentuale di iscritti maschi pari al 76,4% e sull’Università di Urbino (509 iscritti con una percentuale d’iscrizioni del 13,5%).

Le facoltà preferite dai maschi sono nell’ordine quelle di Ingegneria (scelta dal 21,7%), di Economia (19,2%), di Giurisprudenza (9,3%), di Scienze Matematiche (8,3%) e di Lettere e Filosofia (6,7%).

 

Il tasso di universitarizzazione maschile è pari al 44,1%, vale a dire che circa 44 giovani di sesso maschile (in età 19 – 24 anni) su 100 residenti in provincia di Rimini sono studenti universitari.

 
 
LA SEDE UNIVERSITARIA DI RIMINI

 

La sede decentrata dell’Università degli studi di Bologna a Rimini, è stata attivata nell’anno accademico 1992/1993 con i corsi di diploma universitario in “Statistica ed Informatica per la gestione delle imprese” e “Statistica ed Informatica per le amministrazioni pubbliche” per un totale di 77 iscritti.

Da qualche anno la suddetta sede è diventata a tutti gli effetti il Polo Universitario di Rimini, ed, in linea con le esigenze della città, offre corsi di studio nel settore dell'economia e dei servizi del turismo, ma non solo; infatti le facoltà a cui fa capo il Polo didattico-scientifico riminese sono: Economia, Scienze Statistiche, Farmacia, Lettere e Filosofia, Chimica Industriale, Agraria e Medicina – Chirurgia.

La Facoltà di Economia propone i Corsi di laurea in “Economia e Amministrazione delle Imprese”, “Economia e Gestione dei Servizi Turistici”, “Economia del Turismo” ed “Economia e Management”.

Chi punta, invece, su Scienze Statistiche si troverà di fronte ad una doppia opzione: “Corso di Laurea in Statistica e Informatica per l'Azienda” e “Corso di Laurea in Finanza e Assicurazioni”.

Mentre Farmacia punta sulla laurea specialistica europea quinquennale, la Facoltà di Lettere e Filosofia propone “Culture e Tecniche del Costume e della Moda”.

La Facoltà di Chimica Industriale offre il Corso in “Tecnologie Chimiche per l'Ambiente e per la Gestione dei Rifiuti”, Medicina e Chirurgia chiude l'offerta didattica con la laurea triennale per Infermiere.

Come evidenziato nella tabella sottostante, gli iscritti totali nel Polo di Rimini per l’anno accademico 2002/2003 sono 4.801, 34 studenti in più rispetto all’anno 2001/2002. La sola Facoltà di Economia costituisce il 62,6% degli studenti totali iscritti a Rimini; sono infatti 3.007 i ragazzi che hanno scelto l’orientamento economico.

Confrontando i dati attuali con quelli dello scorso anno accademico, si nota un calo nelle iscrizioni alle facoltà di Economia e di Statistica, che hanno fatto registrare variazioni percentuali rispettivamente del –7,70% e –7,48%. Da segnalare l’incremento delle iscrizioni a Chimica Industriale (+125%), a Lettere e Filosofia (+33%), a Medicina e Chirurgia (+21,27%) e a Farmacia (+28,02%).

L’analisi della provenienza degli studenti mostra che il 75,2% degli iscritti è composto da studenti provenienti da aree geografiche esterne alla provincia di Rimini. Gli studenti residenti nella provincia di Rimini iscritti nella sede riminese sono al contrario delle aspettative circa un quarto del totale; si registra infatti un totale di 1.188 studenti riminesi, pari in valore percentuale al 24,8%. Il totale degli immatricolati è pari a 1.151 studenti, di cui 372 sono residenti in provincia di Rimini.

Per completare il quadro sulla sede riminese, è opportuno far notare che il 3,8% sul totale degli studenti iscritti a Rimini è di nazionalità straniera; in prevalenza ci sono studenti provenienti dall’Albania (63) e dalla Repubblica di San Marino (44), ma ci sono anche studenti africani, asiatici, dell’America latina e dell’est europeo.

 
POLO UNIVERSITARIO DI RIMINI
anno accademico 2002/2003
Facoltà
maschi
femmine
TOTALE
Agraria
9
3
12
Chimica industriale
32
22
44
Economia
1.571
1.436
3.007
Farmacia
54
178
232
Lettere e Filosofia
104
577
681
Medicina e Chirurgia
79
303
382
Scienze statistiche
269
164
433

TOTALE COMPLESSIVO


4.801

 
 
EVOLUZIONE DELL’ISTRUZIONE UNIVERSITARIA

 

Da notare il significativo incremento di iscrizioni nei due maggiori atenei rilevati, ovvero quello di Bologna (sedi decentrate comprese) e quello di Urbino, che si è verificato principalmente a partire dall’anno accademico 2001/2002.

L’Ateneo di Ferrara, come evidenziato nella tabella, presenta un trend leggermente crescente negli ultimi anni accademici considerati, mentre l’ateneo fiorentino alterna periodi di contrazione con periodi di ripresa, dovuti principalmente al fatto che la Facoltà di Architettura è stata attivata anche in altre sedi universitarie, fra le quali Cesena, preferita dai riminesi per motivi geografici.

 


università
95/96
96/97
97/98
98/99
99/00
00/01
01/02
02/03
BOLOGNA
5.910
6.020
5.810
5.910
5.829
5.771
5.892
6.061
URBINO
418
668
831
990
1.138
1.105
1.207
1.444
FIRENZE
324
72
91
191
227
193
168
148
FERRARA
44
41
67
89
108
132
143
153
ALTRI ATENEI
245
344
375
395
387
432
448
461
TOTALE
6.941
7.145
7.174
7.575
7.689
7.633
7.858
8.267

 

 
Iscritti totali 2002-2003
la  tabella in formato EXCELL
la  tabella in formato HTML
 
Iscritti di sesso femminile 2002-2003
la  tabella in formato EXCELL
la  tabella in formato HTML
 
Iscritti di sesso maschile 2002-2003
la  tabella in formato EXCELL
la  tabella in formato HTML
 
scarica il rapporto in formato pdf
 
torna all'inizio