Per affrontare seriamente i problemi ed arrivare ad una loro reale risoluzione, l'utilizzo dell'elaborazione statistica delle informazioni a supporto dei processi decisionali è mezzo necessario ed irrinunciabile. L'analisi dei dati deve fornire infatti un valore aggiunto, sotto forma di informazioni immediatamente disponibili e confrontabili nel tempo.
Un Osservatorio permanente tematico nasce dalla volontà politica di un'amministrazione di avere una conoscenza oggettiva delle materie da affrontare, questo strumento diviene base di lavoro per tutti quei soggetti che debbano prendere delle decisioni, siano essi politici che tecnici.

La nascita di un Osservatorio è finalizzata a sistematizzare l'utilizzazione dei dati, costruire e implementare un sistema di indicatori di performance, redarre documenti divulgativi quali annuari, bollettini e simili, costruire proiezioni e previsioni di andamento dei principali parametri di sintesi.

Questa è in breve, la filosofia che ha seguito la Provincia di Rimini e che ha portato alla nascita del "Sistema degli Osservatori Provinciali", seguiti direttamente dal Servizio Statistica dell'Ente che acquisisce gli archivi per realizzare le basi di dati e né garantisce la qualità.

L'Osservatorio sulla Popolazione residente e quello dei Fenomeni migratori nella provincia di Rimini sono gli strumenti che trasformano i numeri (di provenienza anagrafica) in informazioni relative alla struttura demografica, alla presenza dei cittadini stranieri residenti nella nostra realtà e alle previsioni della popolazione, quali utili indicatori conoscitivi di base a disposizione di enti pubblici e privati che intendano, attraverso la considerazione della dimensione demografica, perseguire una appropriata programmazione delle loro attività e dei servizi erogati.

Il Sistema degli Osservatori Provinciali quindi opera il monitoraggio continuo della realtà provinciale, avendo come core business la raccolta e l'elaborazione delle informazioni demografiche fornite puntualmente dai Comuni della provincia di Rimini. A questo proposito, si ringraziano i responsabili degli Uffici Comunali per la fattiva collaborazione apportata che ha permesso per il decimo anno consecutivo l'elaborazione dell'Osservatorio, una nuova "fotografia demografica" della Provincia di Rimini "scattata" alla data del 1 gennaio 2003. In questo rapporto collaborativo, la socializzazione delle informazioni, sempre più favorita dalle nuove opportunità tecnologiche, resta tra i compiti primari di una pubblica amministrazione che ricerca l'apporto di tutti nel perseguire la definizione di obiettivi collettivi condivisi.

Il saldo demografico del territorio provinciale in un anno è di più 2.621 (residenti totali 279.774 di cui 136.203 maschi (48,7%) e 143.571 femmine (51,3%) ed è da imputare sia al saldo migratorio (+2.124) che a quello naturale (+159), oramai, stabilizzato da alcuni anni, sul positivo. Dai dati dell'Osservatorio degli ultimi anni si conferma il nuovo trend che coinvolge la Provincia di Rimini: ripresa della natalità, stazionarietà del tasso di mortalità e consistenti flussi immigratori. 

Quest'anno oltre al tradizionale rapporto cartaceo è stato prodotto un CD contenente l'intero rapporto 2003 dell'Osservatorio della popolazione residente nella provincia di Rimini e il

Rapporto 2002 dell'Osservatorio sui fenomeni migratori,
inoltre su questo sito sono consultabili tutti i

rapporti annuali dei diversi osservatori , quale patrimonio di tutta la comunità.

 

Catherine Grelli
Assessore al Sistema Informativo, Reti Informatiche e Statistica