L'AGRICOLTURA RIMINESE E GLI INTERVENTI PUBBLICI NEL 2002
parte seconda
ATTIVITÀ SVOLTE NEL CORSO DEL 2002 DAL SERVIZIO AGRICOLTURA E ALIMENTAZIONE A SOSTEGNO DELLO SVILUPPO IN AGRICOLTURA

7. RILASCIO DI AUTORIZZAZIONI E CERTIFICAZIONI

7.1 Assetto fondiario e certificazioni previste per lottenimento di agevolazioni fiscali, interventi edilizi, ecc.

7.2 Autorizzazioni relative agli interventi in viticoltura

7.3 Autorizzazione per lacquisto dei presidi fitosanitari e per la raccolta dei tartufi

7.4 Pareri, licenze e altre autorizzazioni

7.5 Norme sui contratti agrari



Oltre alle attività di gestione ed erogazione di aiuti concessi nell’ambito dell’applicazione delle normative agricole (comunitarie, nazionali e regionali), al Servizio Provinciale Agricoltura sono demandate ulteriori funzioni che prevedono il rilascio di autorizzazioni, certificazioni e pareri che, senza prevedere il ricorso ad interventi di carattere economico, richiedono un notevole impegno per la realizzazione di sopralluoghi e controlli aziendali di accertamento, nonché la stesura di appositi atti amministrativi.

Le materie riferite a tali funzioni sono di natura molteplice e riguardano gli aspetti di seguito riportati, per i quali vengono forniti i dati riepilogativi dell’annata 2002.

Complessivamente nel 2002 sono stati liquidati (da AGEA) contributi per un totale di Euro 740.000. Si stimano inoltre benefici/risparmi per un totale di Euro 596.500 (di cui Euro 42.000 per la Comunità Montana Valle del Marecchia).

 

7.1 Assetto fondiario e certificazioni previste per l’ottenimento di agevolazioni fiscali, interventi edilizi, ecc.

Il mercato fondiario del 2002 è stato caratterizzato da prezzi sostenuti attestati tra 35-60.000 €/ettaro, con punte di 90.000 €/ettaro, per le zone di pianura e tra 9-35.000 €/ettaro per le zone di collina. Le richieste di certificazione, in questo ambito, hanno riguardato per lo più l’acquisto di terreno con benefici fiscali (Legge 604/54 sulla proprietà contadina e Legge 36/77) e le agevolazioni urbanistiche riservate agli imprenditori agricoli a titolo principale (legge 109/77), con un risparmio medio stimabile, a seconda degli atti, tra € 2.500 – 8.000. Inoltre, hanno riguardato l’acquisto di terreno tramite mutui a tasso agevolato (Legge 26/74).

Benefici fiscali per acquisto terreni
Legge 604/54 e successive integrazioni

 

Provincia di Rimini

C.M. Valle del Marecchia

N° Domande presentate

35

4

N° Controlli eseguiti

35

4

N° Certificati emessi

31

4

Stima dei benefici/risparmi complessivi (€)

250.000,00

9.000,00

Benefici fiscali ridotti per acquisto terreni
(per Imprenditori Agricoli a Titolo Principale) Legge 36/77

 

Provincia di Rimini

C.M. Valle del Marecchia

N° Domande presentate

28

2

N° Controlli eseguiti

28

2

N° Certificati emessi

28

2

Stima dei benefici/risparmi complessivi (€)

150.000,00

11.000,00

Agevolazioni urbanistiche a Imprenditori Agricoli a Titolo Principale
(concessioni edilizie/condoni) Legge 10/77 e 153/75

 

Provincia di Rimini

C.M. Valle del Marecchia

N° Domande presentate

77

6

N° Controlli eseguiti

77

6

N° Certificati emessi

76

6

Stima dei benefici/risparmi complessivi (€)

150.000,00

20.500,00

Benefici fiscali per esenzione I.N.V.I.M.
Legge 694/75

 

Provincia di Rimini

C.M. Valle del Marecchia

N° Domande presentate

/

/

N° Controlli eseguiti

/

/

N° Certificati emessi

/

/

Stima dei benefici/risparmi complessivi (€)

/

/

Rilascio Qualifiche Coltivatore Diretto
Legge 454/61

 

Provincia di Rimini

C.M.Valle del Marecchia

N° Domande presentate

3

1

N° Controlli eseguiti

3

1

N° Certificati emessi

3

1

Stima dei benefici/risparmi complessivi (€)

4.500,00

1.500,00

7.2 Autorizzazioni relative agli interventi in viticoltura

Nel settore viticolo sono in vigore regolamenti comunitari che impongono un contingentamento delle produzioni ed un congelamento delle superfici coltivate a vigneto, disponendo una serie piuttosto articolata di obblighi, vincoli e adempimenti cui i viticoltori devono far fronte. Nelle seguenti tabelle sono riepilogati i dati riguardanti le richieste di autorizzazioni ed altri adempimenti previsti per tale settore, i cui compiti istruttori sono demandati al Servizio  Agricoltura e Alimentazione.

Rilascio autorizzazioni
per estirpazione; reimpianto; estirpazione-reimpianto;  reimpianto anticipato-nuovo impianto; impianto di nuove superfici vitate in deroga al divieto, impianto per consumo familiare.
Attività: Il rilascio delle autorizzazioni è subordinato ad un’istruttoria che attesti l’effettiva superficie del vigneto, l’avvenuta estirpazione ed il reimpianto effettuato, la regolarità della documentazione per la concessione del contributo.
Normativa di riferimento: REG. CE 1493/99
Dati quantitativi: N° 400 rilasci/anno che prevedono accertamenti in azienda con l’individuazione della superficie del vigneto particellare, nonché dell’unità vitata, del vitigno e della superficie.

Trasferimento dei diritti di reimpianto
Attività: Controllo sulla vendita dei diritti di reimpianto in altre Regioni e/o Province e concessione del relativo nulla-osta.
Normativa di riferimento: REG. CE 1493/99
Dati quantitativi: N. 120 rilasci/anno che prevedono un attento controllo sulla regolarità della documentazione di vendita, sopralluoghi aziendali per tutte le pratiche alle quali non sono stati rilasciati gli attestati e il rilascio dei rispettivi nulla-osta.

Violazione in materia di potenziale viticolo
Attività: Controllo sulla presentazione delle denunce delle superfici vitate, ai fini della realizzazione ed aggiornamento dell’inventario viticolo; ogni denuncia deve essere validata e quindi accertata dal Servizio; si stima che siano oltre 2.500.
Normativa di riferimento: Reg. CE 1493/99 e  Reg. CE n.1227/2000 – Decreto legislativo 10 agosto 2000 n.260 – Decreto 26 luglio 2000
Dati quantitativi: Il  numero delle aziende da controllare è circa 2.500.

Regolarizzazione dei vigneti abusivi
Attività: Controllo su ciascuna domanda che i viticoltori presenteranno per trasformare in legale,  a tutti gli effetti, uno o più vigneti impiantati o reimpiantati irregolarmente prima del 1° settembre 1998.
Normativa di riferimento: Reg. CE 1493/99 Decreto Legislativo 10 agosto 2000, n.260  - Decreto 26 luglio 2000
Dati quantitativi: Sono state presentate 83 richieste di regolarizzazione vigneti realizzati senza le prescritte autorizzazioni, per una superficie di circa 37 ettari.

Aiuti per la riconversione e la ristrutturazione dei vigneti
Attività: E’ una misura di aiuti erogati direttamente a viticoltori al fine di incentivare la riconversione di vigneti a favore di produzioni richieste dal mercato. Il programma ha la durata di anni cinque con un finanziamento a livello regionale di circa € 38.734.267  (€ 7.746.853  all'anno).  La Provincia di Rimini ha chiesto ed ottenuto di potere ristrutturare una superficie di 1.200 ettari con un contributo potenziale di circa € 9.296.224 e di riconvertire una superficie di  ettari 370 con un contributo potenziale di € 1.291.142. Tali fondi vengono erogati direttamente da AGEA, pertanto non transitano nel bilancio provinciale. Alla  Provincia spetta il compito di istruire le pratiche, predisporre le graduatorie dei beneficiari e collaudare gli interventi ammessi a beneficio.
Normativa di riferimento: Reg. CE 1493/99 – Delibera Regionale n.1399 del 31/07/2000
Dati quantitativi: Nel corso  dei cinque anni quasi tutte le aziende del settore viticolo potranno beneficiare dei finanziamenti.
Per la campagna 2001/2002 sono state ammesse a contributo n.73 domande per una superficie di 118 ettari con un contributo di € 740.000, liquidato da AGEA nel corso del 2002.
Per la campagna 2002/2003 il cui termine di presentazione delle domande è scaduto il 15 maggio 2002, sono state ammesse in graduatoria n. 55 richieste per 87 ettari, con un contributo previsto di € 557.000  che sarà liquidato nel 2003.

Iscrizione dei vigneti alla denominazione di origine controllata
Attività: Controllo in azienda dei vigneti per rilasciare l’autorizzazione all’iscrizione alle D.O.C. secondo i relativi disciplinari di produzione.
Normativa di riferimento: Legge 10/02/1992 n.164
Dati quantitativi: n. 157 autorizzazioni che prevedono l’istruttoria presso le aziende agricole e la trasmissione alla C.C.I.A.A. per l'iscrizione dei vigneti alla D.O.C.

Realizzazione di nuovi vigneti destinati alla produzione di vini “Colli di Rimini”
Attività: Sono state accolte n.28 domande per ettari 83. La graduatoria definitiva è stata approvata.
Normativa di riferimento: Reg. CE 1493/99.

Partecipazione alle attività del Centro Regionale Produzioni Vegetali
Filiera Vitivinicola
Attività: Partecipazione al comitato tecnico del settore vitivinicolo per le scelte e gli indirizzi di programmazione.

Partecipazione alle attività dell’Ente tutela Vini di Romagna
Attività: Partecipazione agli incontri dell’Ente per la tutela dei vini, il cui scopo è la diffusione della cultura enologica, il miglioramento qualitativo ed il riconoscimento dei prodotti recanti Denominazioni di Origine ed Indicazioni Geografiche Tipiche ai sensi degli articoli 19 e 21 della Legge 164/92.

Dichiarazioni di giacenze vino e prodotti vinicoli al 31 agosto di ogni anno
Attività: Riepiloghi delle dichiarazioni di giacenza vino e prodotti vinicoli al 31 agosto di ogni anno.
Normativa di riferimento: Reg. (CE) 1294/96
Dati quantitativi: Raccolta dei dati comunali e riepilogo provinciale da inviare in Regione circa 180 pratiche

Dichiarazione di raccolta uve e produzione vino
Attività: Riepiloghi delle dichiarazioni di raccolta uve e produzione vino.
Normativa di riferimento: Reg. (CE) 1294/96
Dati quantitativi: N. 1.400 dichiarazioni con raccolta dei dati comunali e riepilogo provinciale da inviare in Regione.

Riserva regionale dei diritti d’impianto
Alla riserva sono depositati i diritti di nuovo impianto concessi dallo Stato, i diritti di reimpianto scaduti o in scadenza, diritti acquistati dalla Regione, diritti ceduti dai produttori come quota in più (50%). Ciò comporta un continuo controllo sui diritti rilasciati ed acquistati dai produttori.

Nuovi impianti di vigneti destinati al vivaismo viticolo
Sono concessi diritti di nuovi impianti per superfici destinate alla produzione di piante madri per marze (PMM) e di piante portinnesto (PMP) ai vivaisti autorizzati.

7.3 Autorizzazione per l’acquisto dei presidi fitosanitari e per la raccolta dei tartufi

Rientrano, in questo contesto, le attività realizzate nel corso del 2002 in merito al rilascio e rinnovo dei patentini per l’acquisto dei presidi sanitari e dei tesserini la raccolta dei tartufi. Per tali attività operano apposite commissioni d’esame che sono state convocate in varie occasioni durante l’anno.

Rilascio e rinnovo autorizzazioni per l’acquisto dei prodotti fitosanitari e loro coadiuvanti, classificati come molto tossici, tossici o nocivi (D.P.R. n. 290 del 23 aprile 2001)

N° Patentini validi in Provincia di Rimini

1385

N° Patentini scaduti e rinnovati nel 2002

77

N° Nuovi Patentini rilasciati nel 2002

35

Rilascio e rinnovo dei tesserini per la raccolta dei tartufi (L.R. 24/91 e L.R. 20/96)

N° Domande nuove presentate

39

N° Tesserini nuovi emessi

39

N° Domande rinnovo presentate

26

N° Tesserini rinnovo emessi

26

7.4 Pareri, licenze e altre autorizzazioni

Di seguito sono elencate le attività di controllo e certificazione riguardanti ulteriori adempimenti richiesti dalla legislazione in vigore, per le quali il Servizio è stato chiamato ad operare nel corso del 2002.

Autorizzazioni per praticare nomadismo e impollinazione in apicoltura (Reg. Reg.le 18/98)

N° Domande presentate

12

N° Certificati emessi

12

Pareri ai Comuni per la vendita diretta di prodotti agricoli ai mercati (L. 59/63 e ss.mm)

N° Domande presentate

10

N° Controlli eseguiti

10

N° Certificati emessi

10

Licenza annuale per l’esercizio della trebbiatura e sgranatura meccanica (D.L. 152/44)

N° Domande presentate

94

N° Certificati emessi

94

Rilascio attestazioni zone svantaggiate (Legge 984/77)

N° Domande presentate

5

N° Certificati emessi

5

Controlli sui centri di imballaggio delle uova (Legge 459/71)

N° Domande presentate

12

N° Controlli eseguiti

12

N° Certificati emessi

12

Controlli sulle attività degli incubatoi (Legge 356/66)

N° Domande presentate

2

N° Controlli eseguiti

2

N° Certificati emessi

2

Produttori di pollame (Reg. CEE 1538/91 D.M. n.465 del 10/09/99)

N° Domande presentate

10

N° Controlli eseguiti

10

N° Certificati emessi

10

 

7.5 Norme sui contratti agrari

Nell’ambito della legge 203/82 (Norme sui contratti agrari) sono previsti alcuni compiti cui deve ottemperare il Servizio Agricoltura e Alimentazione. In particolare il Servizio, a seguito di apposita richiesta per controversie in materia di contratti agrari (rilascio del fondo affittato, indennizzi per migliorie fondiarie, ecc.) deve convocare le parti ed i rappresentanti delle associazioni di categoria, al fine di esperire il tentativo di conciliazione della vertenza. Nel corso del 2002 sono state effettuate le seguenti attività.

Tentativi di conciliazione tra proprietari/coltivatori

N° Domande

3

N° Sopralluoghi aziendali

3

N° Conciliazioni eseguite

3

N° Verbali emessi

3

Aggiornamento dei coefficienti per la determinazione dei canoni di affitto
Istituita nel 2000, la Commissione Tecnica della Provincia di Rimini per la determinazione dell’equo canone di affitto dei fondi rustici, prevista nell’ambito della L.203/82, si è riunita nel mese di agosto 2002 ed ha aggiornato i coefficienti suddetti per l’annata agraria 2001/2002.
I valori di aggiornamento stabiliti dalla Commissione sono i seguenti:
Pianura: + 0,5%,
Collina: + 0,5%,
Montagna: nessuna variazione.

torna all'indice