Provincia di Rimini - Osservatorio provinciale rifiuti


 Acqua
 Acustica
 Aria
 Elettromagnetismo
 Energia
 Rifiuti
 Sistemi di gestione ambientale
 VIA e IPPC
 Altri temi ambientali
 Tutte le pubblicazioni
 Link
Osservatorio Rifiuti
Infea
Provincia di Rimini - Ambiente gestione ambientale
Torna all'homepage
gestione ambientale
Contattateci
gestione ambientale
elettromagnetismo
Contratti di Programma Contratti di Programma Modulistica Modulistica Elenco impianti Elenco impianti Pubblicazioni Pubblicazioni PPGR PPGR OPR OPR Liquami Liquami Ambiente Provincia di Rimini elettromagnetismo
OSSERVATORIO PROVINCIALE RIFIUTI (OPR)
Dove rivolgersi
Osservatorio Provinciale Rifiuti
Via Dario Campana 64
47900 Rimini

Referente per l'Osservatorio Provinciale Rifiuti
Enrico Ermedi
Tel. 0541/716222 - e.ermedi@provincia.rimini.it


Orario al pubblico
Ferma restando la possibilità di concordare con gli uffici orari differenti:
- tutti i giorni dalle ore 11.00 alle ore 13.00;
- il Giovedì dalle ore 11.00 alle ore 16.30 con orario continuato;
- Sabato chiuso.
Si consiglia comunque di telefonare al fine di verificare l'effettiva disponibilità.

Composizione e struttura organizzativa
L'Osservatorio Provinciale sui rifiuti è stato istituito con la Legge 23 marzo 2001, n.93 “Disposizioni in campo ambientale”.
La Provincia di Rimini ha deliberato la Costituzione del proprio Osservatorio Provinciale il 7 agosto 2001.
Scarica il documento Delibera costituzione Osservatorio.doc  (29,5 KB)


La struttura organizzativa dell’Osservatorio è articolata in due organismi, con compiti e funzioni differenziate:
    1. Comitato Tecnico Operativo
    Il Comitato Tecnico sarà costituito da un “nucleo di base” permanente, presieduto dalla Provincia e con la partecipazione di ARPA, ATO, e dall’azienda che gestisce la raccolta pubblica dei rifiuti (HERA S.p.A.)
    In un’ottica di totale flessibilità, l’azione del Comitato Tecnico Operativo potrà essere organizzata in sottogruppi che prevedano anche la partecipazione di soggetti diversi, qualora questi possano contribuire, in termini conoscitivi e propositivi, alla definizione di specifiche iniziative.
    2.Comitato istituzionale allargato
    Il Comitato Istituzionale Allargato svolge la funzione di indirizzo e verifica delle attività dell’Osservatorio, indicando le linee di azione e gli obiettivi sulla base anche di proposte che pervengano da parte di soggetti pubblici e privati e di Associazioni portatrici di interessi diffusi.

    Nel corso dell'ultima riunione del Comitato Istituzionale Allargato è stato redatto il seguente verbale.
Scarica il documento Verbale della Riunione del Comitato Istituzionale Allargato del 26 maggio 2006.doc  (157,5 KB)

Scarica il documento Verbale della Riunione del Comitato Istituzionale Allargato del 21 aprile 2005.doc  (156 KB)


Compiti e obiettivi
Schematicamente i principali compiti dell’Osservatorio possono essere sintetizzati in:

  • Monitoraggio sulla produzione e gestione dei rifiuti urbani;

  • Monitoraggio sulla produzione e gestione dei rifiuti speciali;

  • Promozione e monitoraggio degli accordi di programma attivati e/o attivabili a livello provinciale;

  • Supporto tecnico ed informazione per le attività di pianificazione della Provincia e dei Comuni e nell’attuazione delle politiche locali di gestione dei rifiuti.