Homepage
Introduzione scientifica:
Inquadramento tecnico:
Per i cittadini:


Osservatorio Rifiuti
INFEA

 

Provincia di Rimini - Ambiente gestione ambientale
Torna all'homepage
gestione ambientale
Contattateci
gestione ambientale
Energia

elettromagnetismo Intro - Cos’è l’energia? - Conservazione trasformazione dell'energia - Misure di energia e potenza
Qualità e rendimento energetico
- Le leggi della termodinamica - Analisi emergetica

elettromagnetismo


Le leggi della Termodinamica

Prima legge:

calore introdotto in un sistema (dQ) + lavoro fatto sul sistema (dW) = aumento dell’energia interna del sistema (dU)

dQ + dW = dU

 

Seconda legge:

È impossibile un processo il cui unico risultato finale sia togliere calore da un serbatoio e convertirlo in calore. Nessuna macchina termica che prenda calore Q1 da T1 e ceda calore Q2 a T2 può fare più lavoro di una macchina reversibile, per la quale

W = Q1 –Q2 = Q1 (T1-T2)/T1

L’entropia di un sistema è definita in questo modo:

a)     se il calore dQ è aggiunto reversibilmente ad un sistema a temperatura T, l’aumento dell’entropia del sistema è dS = dQ/T

b)     A T = 0, S = 0 (terza legge)

In una trasformazione reversibile, l’entropia totale di tutte le  parti del sistema (serbatoi inclusi) non cambia.

Nelle trasformazioni irreversibili, l’entropia totale del sistema aumenta sempre.  

Le due leggi sono spesso enunciate in questo modo:

  • Prima legge: l’energia dell’universo è sempre costante

  • Seconda legge: l’entropia dell’universo aumenta sempre

[1] Da: Feynman P. Richard “La Fisica di Feynman. Meccanica, radiazione, calore. Vol. 1”, traduzione Ezio Clementel, Sergio Focardi, Luigi Monari. Zanichelli, 2001. Bologna.