Home
News
Contatti
Indietro
livello precedente

ti trovi in:
Funghi e tartufi / Tartufi

 

Funghi

Tartufi

 
Tartufi

Per raccogliere i tartufi è necessario essere in possesso del tesserino che la Provincia rilascia in seguito al superamento di un esame volto ad accertare la conoscenza della specie e varietà dei tartufi, delle modalità di raccolta dei medesimi, della legislazione statale e regionale vigente in materia. Il tesserino è valido sull´intero territorio nazionale. L´età minima dei raccoglitori non deve essere inferiore ai quattordici anni. Una volta superato l´esame, l´autorizzazione alla ricerca e raccolta dei tartufi è subordinata al agamento annuale di una tassa regionale. Il rinnovo annuale deve avvenire prima dell´inizio dell´attività. Il pagamento consente l´esercizio dell´attività fino alla scadenza annuale decorrente dalla data di rilascio della licenza. La tassa è dovuta solo se si esercita l´attività durante l´anno. Il proprietario, l´usufruttuario o il coltivatore di un fondo, nonché i rispettivi familiari e dipendenti, possono raccogliere tartufi sul fondo stesso senza tesserino. Per coloro che sono in possesso del tesserino la raccolta dei tartufi è libera nei boschi e nei terreni non coltivati, fanno eccezione le tartufaie controllate o coltivate riconosciute dalla Provincia e appositamente segnalate e tabellate dove i tartufi prodotti sono di proprietà dei conduttori delle tartufaie stesse. Sono previste particolari limitazioni alla raccolta anche nelle aree pubbliche, nelle aree protette e nelle aree di tutela della fauna selvatica (oasi di protezione della fauna selvatica, zone di rifugio, zone di ripopolamento e cattura, aziende faunistico-venatorie e aziende agri-turistico-venatorie).

CONTATTI

Barbara Di Natale
tel 0541 716271 fax 0541 716327 email: barbara.dinatale@regione.emilia-romagna.it

Marco Balacchi
tel 0541 716338 fax 0541 716327 email: marco.balacchi@regione.emilia-romagna.it

 

NORMATIVA - MATERIALE DIDATTICO
MODULISTICA - GUIDA