Tributo per l'esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dell'ambiente

Il tributo è istituito a favore delle province a fronte dell'esercizio delle funzioni amministrative di interesse provinciale, riguardanti l'organizzazione dello smaltimento dei rifiuti, il rilevamento, la disciplina ed il controllo degli scarichi e delle emissioni e la tutela, difesa e valorizzazione del suolo.

È commisurato alla superficie degli immobili assoggettata dai comuni alla tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani ed è dovuto dagli stessi soggetti che, sulla base delle disposizioni vigenti, sono tenuti al pagamento della predetta tassa.

Il tributo è liquidato e iscritto a ruolo dai comuni contestualmente alla tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani e l'ammontare, riscosso in uno alla tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, è versato dal concessionario direttamente alla tesoreria della provincia.